Utente 109XXX
Salve, mio fratello la settimana scorsa, mentra lavorava ha avuto un incidente e cadendo da una scala gli si è agganciata la fede ad uno spuntone di uno scaffale strappandogli via l'anulare. I medici lo hanno operato e riattaccato, ma una parte ha preso, mentre la parte sotto no è necrotica. Oggi gli hanno prospettato tre tipi di interventi. Il primo era l'ampitazione della seconda e terza falange, il secondo togliere tutto l'indice e avvicinare il mignolo al medio e il terzo eliminare la parte necrotica e cucire il dito al medio e aspettare la ricrescita dei tessuti. Lui avrebbe scelto questa possibilità ma io non ho capito come funziona questo intervento, come fanno a ricrescere i tessuti e i vasi? Per favore cerco una risposta urgente ha due giorni per decidere il tipo di intervento.
Attendo una Vostra risposta. Grazie
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Busa
24% attività
0% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Egr. Utente,
Il primo intervento consiste nella semplice amputazione dell'anulare con regolarizzazione a livello della lesione.
Il secondo consiste nella asportazione di tutto il quarto raggio (metacarpo e falangi) con avvicinamento tra il mignolo ed il terzo dito e chiusura dello spazio tra il III e V metacarpo mediante osteotomia carpale. Purtroppo non capisco la sua descrizione del terzo intervento! Occorre assolutamente che il paziente sia correttamente informato in modo dettagliato e COMPRENSIBILE sulle opzioni chirurgiche pertanto, i vostri dubbi VANNO CHIARITI PRIMA CON GLI OPERATORI! Suo fratello DEVE risolvere i propri dubbi prima di accettare l'una o l'altra opzione.
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la risposta, purtroppo oggi il chirurgo ha visto la situazione e va amputato è troppo malandato non si salva nulla. grazie ancora della sua risposta