Utente 109XXX
Salve, vorrei un chiarimento per sapere se ho eseguito correttamente la raccolta del campione per il mio spermiogramma.

Raccolta: credo di averla fatta bene, anche se mi hanno detto che avrei dovuto aspettare la flaccidità e raccogliere le ultime gocce. Purtroppo non ho fatto quest'ultima cosa).

Trasporto: il tempo passato tra raccolta e consegna è stato di 60 minuti. Tuttavia, credendo di fare la cosa giusta (perché in genere ho sempre visto che i campioni biologici vengono conservati al freddo), ho conservato il campione "al fresco", nel senso che nel trasporto in macchina ho messo l'aria condizionata al massimo del freddo e quando sono arrivato a destinazione la scatola con il campione era indubbiamente bella fresca (sembrava uscita dal frigo.

Il mio dubbio è:
1) la raccolta è stata fatta correttamente?
2) la conservazione è stata fatta correttamente? Se no, mi date consigli per il prossimo test?

Una conservazione "al fresco", in che modo può influire sugli spermatozoi? Ad esempio, ne riduce la vitalità? la mobilità?

Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non darei un lirino er i risultati dello spermiogramma siffatto. Butti via tutto, che la raccolta deve essere fatta in laboratorio. Conosco due centri a roma che li fanno bene: la Sapienza a livello pubblico ed artemisia di viale liegi a livelli privato. Le invio link per corrfetta esecuzione dello spermiogramma.
http://www.giorgiocavallini.altervista.org/contenuto/spermiogramma.htm
E ne faccia sempre due che è esame che fluttua.