Utente 101XXX
Buongiorno, sono un rgazzo di 23 anni, mi sono sottoposto il 12 febbraio ad un intervento di circoncisione totale. tutto ok per la riabilitazione, ho avuto soddisfacenti rapporti sessuali, ad una condizione però: il primo rapporto dura meno di 4 minuti e poi raggiungo l'orgasmo, il secondo invece spesso ha una durata soddisfacente, il problema è che spesso la seconda volta l'erezione si interrompe durante il secondo rapporto rapporto, e faccio anche fatica ad accorgermene. Io credo che il problema sia dovuto al fatto che spesso volendo "strafare" subito dopo il primo orgasmo, cerco di raggiungere nuovamente l'erezione per ricominciare il prima possibile, e questo causa uno "sfinimento" che si scarica dopo poco. le mie domande quindi sono: é normale che dopo la circoncisione il mio primo rapporto duri così poco? (lei prende la pillola). Si allungherà questo tempo ? é normale che al secondo rapporto consecutivo ci possa esssere una sorta di sfinimento? grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,generalmente ,il rapporto,dopo una circoncisione,ha una durata perlomeno sovrapponibile a prima dell'intervento,particolarmente se il tempo era soddisfacente.Il disagio avvertito nel rapporto consecutivo andrebbe valutato da un andrologo che possa testimoniare lo stoto delle cose con una diagnosi.Accanirsi non serve se non a pegiorare il quadro clinico.Cordialita'.