Utente 123XXX
buongiorno,ho 35 anni e ho avuto un intervento di plastica alla valvola mitralica per insufficienza il 15/01/2009.premetto che ho sempre corso a piedi anche a livello agonistico.ho ricominciato a correre i primi di marzo e gradualmente sono migliorato senza andare troppo in affanno;da maggio pero'che ho smesso di prendere il congescor(mg.1,25 una volta al giorno)è come se fossi "tornato indietro".dopo circa40 min. di corsa moderata i battiti salgono sino alla soglia di 180 al min.
quello che mi chiedo:è normale? e se si,con il tempo e l'allenamento i battiti torneranno ad abbassarsi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la sospensione del b-bloccante comporta invariabilmente un aumento della frequenza cardiaca, per cui il fenomeno da lei descritto può sicuramente essere considerato come fisiologico, nel contempo con la costanza dell'allenamento vedrà anche una progressiva riduzione dei battiti.
Saluti