cronicità [Psichiatria]

Definizione: Si può intendere: a) la durata che la malattia ha avuto al momento dell'osservazione (lunga) b) l'andamento nel tempo (persistente) che si prevede o che si è documentato. Non corrisponde ad un giudizio sul margine di cura e di risoluzione. (Dr. Matteo Pacini)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "cronicità"

  • Dolore acuto e dolore cronico: anche la testa gioca il suo ruolo!
    Psicologia - Il dolore è un’esperienza universale, immediata, frequente e talvolta invalidante. Dagli anni ’70 in poi è andato affermandosi l’approccio biopsicosociale che ne ha messo in risalto gli aspetti psicologici e sociali. Il sistema sanitario sta incentivando la diffusione di 'Ospedali senza dolore' ed ‘Hospice’ in tutta Italia per promuovere la cultura della cura del dolore mediante un approccio multidimensionale, che consideri non soltanto la malattia ma la persona del malato.
     
  • Il naso chiuso: dalla rinite allergica all’ipertrofia dei turbinati ai polipi nasali
    Otorinolaringoiatria - Quando e perché il laser e le radiofrequenze diventano una efficace terapia in anestesia locale ambulatoriale
     
  • Tossicodipendenza da eroina
    Psichiatria - L'articolo racconta la storia delle terapie sviluppate contro questa condizione, e cerca di chiarire i concetti chiave della dipendenza.
     
  • Il concetto di libido in Jung
    Psicologia - Breve contributo per un approccio alla Psicologia Analitica di Jung - Comunicazione al Convegno della SIPs su "La psicoterapiua oggi" Orientamenti teorici e tecniche - Ancona 1985 -
     
  • Il disturbo post-traumatico da stress
    Psichiatria - Sintomi e trattamento del disturbo che può insogere dopo guerre, calamità naturali, incidenti stradali.
     

Consulti relativi a "cronicità"

News relative a "cronicità"

  • La stagionalità nei disturbi affettivi
    Psichiatria - In principio Dio creò il cielo e la terra. La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque. Dio disse: «Sia la luce!». E la luce fu. Dio vide che la luce era cosa buona e  separò la luce dalle tenebre e chiamò la luce giorno  e le tenebre notte. E fu sera e fu mattina: primo giorno                                               [continua...]
     
  • Depressione, forme resistenti e terapie
    Psichiatria - Un aggiornamento sul trattamento della depressione per rispondere ad alcune comuni domande di chi si cura: esiste un antidepressivo "migliore"? Con i farmaci nuovi la depressione è più curabile? E ancora, esiste una sequenza logica di tentativi per chi non risponde alla prima cura? Le cure per la depressione sono molteplici, non solo farmacologiche. Ad oggi, per una serie di ragioni non propriame [continua...]
     
  • Antidepressivi e depressione: le cure lunghe fanno bene o male ?
    Psichiatria - Molte persone si pongono il problema degli effetti a lungo termine dei farmaci per disturbi neuropsichiatrici, comunemente indicati con il termine di psicofarmaci. L'idea più diffusa è probabilmente che è meglio evitare di prenderli se possibile; che se si prendono è meglio farlo per periodi brevi; e che se possibile è meglio utilizzare altre forme di trattamento anche allo scopo di smettere farma [continua...]
     

Consulti recenti su "cronicità"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine cronicità è stato visto 1779 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,48         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy