Medicitalia.it / Eventi /

Chirurgia vascolare e angiologia


 Evento inserito il 02/02/2012, cliccato 1265 volte.

SINERGIE E STRATEGIE PER LA DIAGNOSI E CURA DELLE PATOLOGIE VASCOLARI PERIFERICHE E DEL PIEDE DIABET

Data: 28/04/2012 - 28/04/2012
Sede: Catanzaro Lido, CATANZARO (CZ)
Crediti ECM: da definire
Presentazione: L’obiettivo del Corso è la definizione di percorsi clinico-assistenziali per patologie vascolari arteriose e venose periferiche, secondo modelli definiti nell’ambito di una programmazione regionale e/o aziendale. La conoscenza da parte dei Medici di Medicina Generale dei percorsi definiti secondo evidenza scientifica e supportati da strumenti di Governo Clinico permette erogazioni di prestazioni appropriate. L’obiettivo dei corsi teorico-pratici è lo scambio culturale tra professionisti, la conoscenza approfondita delle patologie vascolari che coinvolgono gli arti inferiori ed i loro possibili trattamenti medico-chirurgici. Il confronto tra professionisti e soprattutto la multidisciplinarietà nell’ambito di patologie ad alta incidenza, come quelle vascolari periferiche, permette la conoscenza approfondita di protocolli diagnostico-terapeutici e linee guida scientificamente prodotti e quindi un uso costante di uno strumento di verifica puntuale dei risultati quale è l’Audit Clinico. I medici specialisti si formano, si confrontano e creano relazioni e integrazione con il medico di medicina generale per poter garantire prestazioni diagnostico-terapeutiche di alto livello assistenziale.

PROGETTO: Corso teorico-pratico nel quale affrontare le patologie vascolari comuni che coinvolgono nella gestione il Medico di Medicina Generale, l’Angiologo, il Chirurgo Vascolare ed il Diabetologo.
Un incontro con la popolazione Medica per diffondere conoscenze e consapevolezza sulla diagnosi ed il trattamento delle patologie vascolari più diffuse e la sensibilizzazione sull'efficacia di sistemi diagnostici strumentali (Ecocolor Doppler) importanti per una pronta caratterizzazione della patologia vascolare e le cure atte a ridurre gli eventi sfavorevoli e migliorare la qualità della vita dei pazienti.
SCOPO: fornire linee condivise di comportamento per la gestione diagnostica, clinica, strumentale e terapeutica extra ed intra-ospedaliera.
FINALITA': aumentare la appropriatezza nella richiesta degli accertamenti, ridurre le liste di attesa,
fornire linee preferenziali di accesso per situazioni patologiche che necessitino inquadramento e
terapia in elezione, urgenza ed emergenza.
STRUTTURA: il corso è suddiviso in quattro sessioni tenute da Specialisti ed Esperti in Angiologia, Medicina Vascolare, Chirurgia Vascolare e Diabetologia; rappresentanti dei Medici di Medicina Generale gestiranno insieme agli specialisti la discussione e le conclusioni; la parte pratica verrà effettuata in diretta mediante l’utilizzo di strumentazioni e ausili tecnici.

Link per info/iscrizioni/programma: http://www.christianbaraldi.it
Email per comunicazioni: cbaraldi1@hotmail.com

Torna all'elenco degli eventi


Fai parte di una segreteria organizzativa? Segnalaci i tuoi Eventi!
Registrati ora GRATUITAMENTE!

Inserisci il logo "Segnalato su medicitalia.it" nella brochure del tuo evento: potrai così pubblicizzare il tuo evento direttamente nella home page di medicitalia.it!

advertising

Articoli MinForma

 (visualizza tutti)
  • Varici e capillari... a volte tornano: il problema delle recidive
    Una delle osservazioni spesso opposte dai pazienti, e non raramente dai Medici Curanti, a fronte di proposte terapeutiche per le manifestazioni della Insufficienza Venosa è la prospettiva, tutt’altro che rara, che varici e teleangectasie tornino a fare la loro comparsa a distanza più o meno lunga dal trattamento eseguito. Si assiste così ad un atteggiamento spesso rinunciatario nei confronti di una patologia che anche per tale motivo rischia non infrequentemente di raggiungere livelli invalidanti e di essere sottoposta a provvedimenti terapeutici spesso di necessità, ma tardivamente e con minori prospettive di successo in termini di estetica, risultati e stabilità.
  • La prevenzione delle malattie cardiovascolari
    Le regole su cui si basa una buona prevenzione delle malattie cardiovascolari sono tre: abolizione del fumo, dieta corretta, promozione dell’attività fisica. A queste si deve aggiungere un corretto programma di medicina preventiva, in modo da poter controllare periodicamente il proprio organismo e scoprire eventuali malattie cardiovascolari sul nascere, così da poter correre ai ripari prima che sia troppo tardi
  • Eliminare i capillari (Teleangectasie)
    La scleroterapia rappresenta a tutt'oggi il metodo di scelta per la terapia dei capillari (teleangectasie). Vengono illustrati i principi della metodica ed i risultati ottenibili.
  • La sindrome post-flebitica
    La Sindrome Post-flebitica (SPF) rappresenta l’insieme delle manifestazioni cliniche tardive conseguenti un processo trombotico che abbia interessato il sistema venoso profondo di un arto (Trombosi Venosa Profonda: TVP).
  • Edemi, varici e capillari. Perchè?
    Si dice che le varici siano lo scotto pagato dalla razza umana per l’assunzione della stazione eretta.

Consulti in Chirurgia vascolare e angiologia

(visualizza tutti)
ultima modifica:  19/09/2013 - 0,02        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy