Torna a Medicitalia.it oppure fai il LogIn     

Ultimi aggiornamenti da Medicitalia:

Feed RSS Dr. Riccardo Ferrero Leone

torna alle news
 

Cresce l'antibioticoresistenza, per alcuni ceppi al 100%!

 Medicina generale - News generale del 04/02/2011 - 1803 visite

A lanciare l'allarme è l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che insieme all'Istituto Superiore di Sanità e il Ministero della Salute ha avviato una campagna di sensibilizzazione sull'uso responsabile degli antibiotici.

Il consumo sempre più diffuso e improprio degli antibiotici sta rendendo la popolazione resistente a questa classe di farmaci. A causa dell'azione di sensibilizzazione, infatti, alcuni germi patogeni importanti hanno sviluppato livelli di antibioticoresistenza che arrivano fino al 90%, mentre alcuni ceppi sono divenuti resistenti a tutti i 100 antibiotici disponibili, tanto che in un futuro prossimo si comincia a temere di non poter disporre più di alcun farmaco per combattere le infezioni.

L'invito dell'Aifa è, quindi, di ridurre l'assunzione degli antibiotici ai casi di effettiva necessità, senza ricorrere all'automedicazione e attenendosi soltanto alle prescrizioni del medico.

 

E in tutti gli altri casi cosa facciamo?

Sarà il caso di valutare soluzioni complementari e/o alternative ove già disponibili?

Sarà il caso di dare credito a tanti illustri colleghi che quotidianamente sperimentano con successo "altre" terapie?

Forse si.

Azzardo di più: hai visto mai qualche volta con queste "altre terapie" si riuscisse ad evitare la stessa prescrizione antibiotica...meno tossicità, più salute, riduzione dei costi...

No, questo forse no.

 

 

 

 


Altri articoli di Dr. Riccardo Ferrero Leone:

Commenti alla news:

Aggiungi commento


Clicca qui per accedere con il tuo utente oppure registrati gratuitamente per commentare.

 

L'autore ha scelto le seguenti regole per commentare questa news:
O [commenti AMMESSI da parte dei professionisti iscritti]
O [commenti AMMESSI da parte degli utenti]


 

Condizioni di utilizzo
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento, sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il medico curante. No al fai da te: affidati sempre al tuo medico di fiducia.

Autori e copyright
Per partecipare a Medicitalia ogni professionista invia la documentazione della propria abilitazione professionale.
Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti.
E' vietata la riproduzione e la divulgazione, anche parziale, senza autorizzazione scritta.

Dichiarazione di conformità alle linee guida emanate dall'Ordine:
Il sottoscritto Dr. Riccardo Ferrero Leone dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito è diramato nel rispetto delle linee guida approvate dalla FNOMCeO inerenti l’applicazione degli artt. 55, 56 e 57 del Nuovo Codice di Deontologia Medica.