Visita Medicitalia per info su Dr. Sergio Di Martino, Endocrinologo, Diabetologo. Trova telefono, indirizzo dove riceve, patologie trattate e curriculum.

Dr. Sergio Di Martino Referente Scientifico

Endocrinologo, Diabetologo

Specialista in:

4933 Consulti

152 Recensioni

Feed Rss Rss

Scheda vista 248.694 volte

Indice di attività:
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Endocrinologia

Via Loggia dei Pisani 13 ( Piazza della Borsa ) - 80100 Napoli (NA) - Mappa

0 0

Vedi dettagli

Endocrinologia

via Colamarino 19 - 80059 Torre del greco (Napoli) (NA) - Mappa

14.3671524 40.7890391

Vedi dettagli

Medical Center

Via Macello 37 - 84085 Mercato san severino (Salerno) (SA) - Mappa

14.7508930 40.7788449

Vedi dettagli

Ultime recensioni ricevute

Medico molto gentile e disponibile, grazie mille

03-03-2016
Tsh a zero

Chiaro e puntuale.

Ottimo e veloce.

Buona spiegazione, concisa e lineare

Rapida la risposta e molto gentile sempre nei limiti ovvi di un consulto a distanza.

Visualizza tutte le recensioni

Ultimi consulti erogati

Tiroidite
19-07-2017 - Endocrinologia
Visto 71 volte
Ipotiroidismo
17-07-2017 - Endocrinologia
Visto 96 volte
Carciroma papillare tiroideo
16-07-2017 - Endocrinologia
Visto 47 volte
Tiroidectomia
14-06-2017 - Endocrinologia
Visto 101 volte
Gravidanza tiroide
14-06-2017 - Endocrinologia
Visto 97 volte

Visualizza tutti i consulti

Ultimi articoli dal blog

Ipertensione arteriosa: anche l'iperparatiroidismo normocalcemico tra le possibili cause
22-03-2015 - Endocrinologia

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 8.760 volte
L'obesità aumenta il rischio di cancro della tiroide
08-02-2015 - Endocrinologia

2 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 8.553 volte
Malassorbimento della Levotiroxina durante l'assunzione degli Inibitori di Pompa Protonica
08-12-2014 - Endocrinologia

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 13.511 volte
Metformina e soppressione del TSH: nessun effetto sul cuore
02-06-2014 - Endocrinologia

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 6.679 volte
Obesità e carcinoma della tiroide
23-05-2014 - Endocrinologia

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 7.696 volte

Visualizza tutti gli articoli/news del blog

Ultimi articoli scientifici MinForma

Ipertiroidismo: le forme più frequenti
15-05-2010 - Endocrinologia
Visto 47.860 volte
Visto 561.621 volte
La tiroidite subacuta
26-09-2009 - Endocrinologia
Visto 84.052 volte
Amiodarone e tiroide
17-11-2008 - Endocrinologia
Visto 29.483 volte
Visto 48.253 volte

Glossario medico

Acne

Manifestazione cutanea, con presenza di comedoni, pustole e papule, per un’infiammazione di origine batterica del follicolo pilosebaceo, secondaria all’aumentata produzione di sebo. E' ormono-dipendente.

Acromegalia

Patologia caratterizzata da un’aumentata secrezione dell’ormone della crescita ( GH ). La causa e’ quasi sempre un adenoma ipofisario, ma puo’essere secondaria a produzione extraipofisaria di tipo paraneoplastico.

Adenoipofisi

Lobo anteriore dell’ipofisi, che deriva da un diverticolo ectodermico dell’orofaringe, tasca di Rathke. La produzione ormonale e’ costituita da: GH, PRL, ACTH, FSH, LH, TSH.

Adenoma ipofisario

Tumore benigno dell’ipofisi. E’ di gran lunga il tumore ipofisario piu’ frequente. Puo’ secernere o meno ormoni. Se le dimensioni sono superiori al centimetro si definisce, macroadenoma, sotto il centimetro, parliamo di microadenoma.

Adenoma surrenalico

Tumore benigno del surrene, spesso scoperto in modo occasionale durante esami di diagnostica per immagini dell’addome, da cui il termine incidentaloma. Puo’ non essere secernente o secernere Cortisolo o Aldosterone

Adrenalina

Ormone prodotto dalla midollare del surrene. Fa parte del gruppo delle Catecolamine. La sua secrezione avviene in risposta a esercizio fisico, ipoglicemia, interventi chirurgici, infarto del miocardio, emorragie e negli stress in generale

Agoaspirato della Tiroide

Esame di semplice esecuzione. Si utilizza un ago sottile che per via per cutanea, raggiunge l’area nodulare, preferibilmente sotto guida ecografica, permettendo cosi’ il prelievo di un campione citologico.

Aldosterone

Ormone mineralcorticoide, prodotto dalla zona glomerulare della corticale del surrene. Agisce a livello del tubulo renale favorendo il riassorbimento del sodio e l’escrezione del potassio.

Amenorrea

Puo’ essere primaria, quando il flusso mestruale non compare entro i 16 anni, e secondaria quando la sua assenza e’ superiore ai tre mesi in donne con precedenti flussi mestruali spontanei.

Anovulatorio

Viene definito tale, un ciclo mestruale in cui non avviene l’ovulazione.

Azoospermia

E’ definita tale la completa assenza di spermatozoi nel liquido seminale

Bifosfonati

Categoria di farmaci utilizzati nel trattamento dell’osteoporosi, bloccanti il riassorbimento osseo.

Bromocriptina

Farmaco ad azione dopamino agonista, utilizzato, nel trattamento delle iperprolattinemie, attualmente come seconda scelta.

Cabergolina

Farmaco ad azione dopamino agonista, utilizzato come prima scelta nel trattamento delle iperprolattinemie. Si lascia attualmente preferire alla bromocriptina, in quanto piu’ efficace e meglio tollerato.

Calcitonina

Ormone prodotto dalle cellule parafollicolari della tiroide, blocca il riassorbimento di calcio a livello osseo, antagonizzando l’azione del Paratormone. E’ utilizzato come marcatore tumorale, nel carcinoma midollare della tiroide.

Carcinoma anaplastico della Tiroide

Tumore maligno della tiroide, ad alto grado di aggressivita’. Le cellule non producono tireoglobulina e non sono iodocaptenti. Nella maggior parte dei casi costituisce l’evoluzione di un tumore differenziato.

Carcinoma Follicolare della Tiroide

Definito come tumore differenziato. Deriva dalle cellule follicolari e rispetto al papillifero e’ meno frequentema puo’dare piu’ facilmente metastasi a distanza, per tale motivo e’ un po’ piu’ aggressivo del carcinoma papillifero.

Carcinoma Midollare della Tiroide

Tumore derivante dalle cellule parafollicolari della tiroide. Meno frequente dei tumori differenziati. Puo’ presentarsi in forma sporadica o familiare. Puo’ dare metastasi linfonodali e a distanza.

Carcinoma Papillifero della Tiroide

E' definito come differenziato. Prende origine dalle cellule follicolari . Rispetto al follicolare, minore tendenza alle metastasi a distanza e maggiore ai linfonodi latero cervicali. L’andamento e’ poco aggressivo.

Cinacalcet

Farmaco ad azione agonista del recettore del calcio, ne mima l’azione, bloccando la produzione di Paratormone. Indicato nell’iperparatiroidismo primario e nel secondario a insufficienza renale cronica terminale.

Ciproterone acetato

Progestinico ad azione antiandrogena. Agisce a livello recettoriale contrastando in modo competitivo il legame del diidrotestosterone. Molto utilizzato nelle donne, nella terapia dell’irsutismo unitamente all’etinilestradiolo.

Clomifene citrato

Induttore dell’ovulazione. Ha un’azione antiestrogenica, legandosi in modo competitivo ai recettori degli estrogeni. Stimola cosi', attraverso il GnRH ipotalamico, le gonadotropine ipofisarie,favorendo la maturazione follicolare e l'ovulazione.

Corticoliberina

Fattore di rilascio prodotto dall’ipotalamo, a livello del nucleo paraventricolare, a struttura polipeptidica. Stimola la produzione di ACTH

FT4

Ormone prodotto dalla tiroide e presente in circolo, in forma libera.

noduli

Formazioni, piu' o meno circoscritte, costituite da aggregati di cellule. Possono essere espressione di crescita tissutale benigna o maligna.

Nodulo tiroideo

Aumento di volume circoscritto della tiroide. Nella maggior parte dei casi e’ di natura benigna, e solo in una piccola percentuale, risulta essere di tipo tumorale.

Oftalmopatia tiroidea

E’ il complesso di alterazioni riguardanti le strutture oculari , cornea, congiuntiva e nervo ottico, e quelle extraoculari, con interessamento di palpebre e muscoli. Associata a patologie autoimmuni tiroidee, come il morbo di Basedow.

Ormone Adrenocorticotropo

Ormone adenocorticotropo, a struttura proteica, prodotto dall’adenoipofisi. Stimola la secrezione di corticosteroidi.

Puberta'

Periodo durante il quale ha inizio e si completa lo sviluppo sessuale.L’epoca di inizio della puberta’ maschile e’ tra i 9 e i 14 anni, quella femminile e’ tra gli 8 e i 13 anni

Sindrome dell'ovaio policistico

Problematica di interesse endocrinologico ben individuata dai criteri stabiliti nel 2003, dal gruppo di ricerca dell’ESHRE/ASRM : oligo-anovulazione, iperandrogenismo clinico o biochimico, ovaie policistiche ecograficamente evidenti.

Mostra altri termini

terapia sostitutiva

Si definisce tale, la terapia, atta a sostituire, la quota di ormoni che una ghiandola endocrina , come la tiroide, l'ipofisi, il surrene, l'ovaio e il testicolo, non produce piu'.

Tireotossicosi

Aumento in circolo di ormoni tiroidei. Da aumentata sintesi ormonale o da distruzione cellulare.

TSH

Ormone glicoproteico, prodotto a livello dell’adenoipofisi. Stimola il trofismo e la funzione della tiroide

Visualizza tutto il glossario medico

Informazioni professionali

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1989 presso Universita' di Napoli. Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli.

Perfezionato in: Diabetologia e malattie del metabolismo

Verifica dati su FNOMCeO.it »

Note e interessi

-Patologie della Tiroide con Esame Ecografico
-Patologie delle Paratiroidi
-Patologie dell'Ipofisi
-Patologie del Surrene
-Basse Stature e Disturbi della Crescita
-Ipertensione Arteriosa di origine Endocrina,
-Irsutismo, Acne e
Irregolarita' del Ciclo Mestruale...

Leggi tutto


-Osteoporosi
-Andrologia
-Dietologia

Curriculum vitae

Il dottore Sergio Di Martino nasce a Napoli il 09-04-1963
 
Qui segue gli studi scolastici, terminati col conseguimento della maturita’ classica.
 
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Universita’ Federico II di Napoli, col massimo dei voti, nel 1989,discutendo la tesi sul "Follow Up dei tumori differenziati della tiroide."
 
Abilitato alla professione di medico chirurgo nel 1989,
 
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi dal...

Leggi tutto

29-01-1990.
 
Specializzato in Endocrinologia nel 1992, col massimo dei voti e lode, presso la Seconda Universita’ di Napoli, discutendo la tesi sulla " prevalenza degli anticorpi anti cellule ipotalamiche nel diabete insipido centrale."
 
Vincitore di borsa di studio quale primo classificato al concorso di ammissione alla scuola di specializzazione in Endocrinologia.
 
Nel corso degli anni si e’ dedicato all’attivita’ clinica e scientifica seguendo in particolar modo il settore immunologico applicato all’endocrinologia, presso la Seconda Universita’ di Napoli.
 
Ha partecipato a numerosi congressi e convegni di endocrinologia nazionali e internazionali.
 
Ha pubblicato numerosi lavori su riviste scientifiche nazionali e internazionali, in collaborazione con l’Endocrinologia della Seconda Universita’ di Napoli.
 
Socio della Societa’ Italiana di Endocrinologia ( SIE ).
 
Socio dell’Associazione Medici Endocrinologi ( AME )
 
E' stato consulente per le branche di Endocrinologia e Diabetologia presso la C.C.  Poggioreale  Napoli,  consulente Endocrinologo presso la C. C. di S. Maria Capua Vetere   e    consulente   Diabetologo presso  il  C.P.  di  Secondigliano di Napoli                                                                                                                                                                                  E' atttualmente consulente Endocrinologo per i benificiari TRICARE, nell'ambito del nuovo programma estero TRICARE ( Top Tricare Overseas Program).
 
Svolge l’attivita’ clinica presso strutture di Napoli e provincia.
 
Pubblicazioni scientifiche:
 
PregnancyPregnancy may favour the development of severe autoimmune central diabetes insipidus in women with vasopressin cell antibodies: description of two cases. Eur J Endocrinol. 2015 Mar;172(3):K11-7. doi: 10.1530/EJE-14-0762. Epub 2014 Dec 10.
 
 
 Extraocular muscle antibodies and the occurrence of ophthalmopathy in Graves' disease. Clin Endocrinol (Oxf). 2004 Jun;60(6):694-8.
 
Role of flowmetric analysis and of color-Doppler ultrasonography with contrast media in the different phases and follow-up of Graves' disease Radiol Med (Torino). 2001 Oct;102(4):233-7. Italian.
 
Soluble intercellular adhesion molecule-1 (sICAM-1) concentrations in Graves' disease patients followed up for development of ophthalmopathy. J Clin Endocrinol Metab. 1998 Apr;83(4):1222-5.
 
Autoimmune Addison's disease. Current knowledge and prospects Minerva Endocrinol. 1996 Mar;21(1):1-6. Review. Italian.
 
Behavior of soluble intercellular adhesion molecule-1 and endothelial-leukocyte adhesion molecule-1 concentrations in patients with Graves' disease with or without ophthalmopathy and in patients with toxic adenoma. J Clin Endocrinol Metab. 1995 Jul;80(7):2118-21.
 
Indium-111 octreotide in Graves' disease and in the evaluation of active exophthalmos. Q J Nucl Med. 1995 Jun;39(2):105-10.
 
Association of arginine vasopressin-secreting cell, steroid-secreting cell, adrenal and islet cell antibodies in a patient presenting with central diabetes insipidus, empty sella, subclinical adrenocortical failure and impaired glucose tolerance.Horm Res. 1995;44(3):142-6.
 
Detection of vasopressin cell antibodies in some patients with autoimmune endocrine diseases without overt diabetes insipidus. Clin Endocrinol (Oxf). 1994 Feb;40(2):173-7.
 
Relationship between zinc and obesity. J Med. 1993;24(2-3):177-83.
 
 
 

Sito web

Scheda personale

Attività su Medicitalia

Il Dr. Sergio Di Martino è specialista di medicitalia.it dal 2004.

È referente scientifico di medicitalia.it per la specializzazione di Endocrinologia.

Elenco specialisti referenti d'area