3 lettere che racchiudono fatica e sofferenza...

Dr.ssa Myriam FrittoliData pubblicazione: 08 marzo 2012

Sempre più mi accorgo come noi "esperti" usiamo sigle che spesso, però, non vengono adeguatamente spiegate ai genitori dei nostri pazienti.

Recentemente una mamma mi ha telefonato e mi ha detto: "Dottoressa, mio figlio ha già la diagnosi.. è un DOB". Attualmente, che io sappia, non esiste nessun disturbo con quella sigla...

Innanzitutto mi piace specificare la differenza tra "ha" ed "è" una certa diagnosi. Dire mio figlio è "dislessico" rispetto "ha la dislessia" non è la stessa cosa. Non mi piace mettere delle etichette ai bambini... ognuno è diverso dall'altro, ognuno è anche altro....

Per comodità, si utilizza un linguaggio comune e per fare diagnosi secondo dei criteri prestabiliti, però, esistono queste "etichette"..

Facciamo un pò di chiarezza:

  • D.S.A. = disturbo specifico dell'apprendimento e quindi dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia
  • D.O.P = disturbo oppositivo provocatorio
  • D.O.C= disturbo ossessivo compulsivo
  • D.C.A= disturbo del comportamento alimentare e quinsi anoressia, bulimia..
  • D.D.A.I. (in inglese A.D.H.D.)= disturbo da deficit dell'attenzione e iperattività
  • D.G.S.= disturbi generalizzati dello sviluppo tra cui c'è il disturbo autistico

Nei prossimi post  spiegherò meglio ciascuno di questi disturbi e quali possono essere i "campanelli d'allarme".

Se qualcuno vuole proporre da quale partire....

Dssa Frittoli Myriam

Autore

myriam.frittoli
Dr.ssa Myriam Frittoli Psicoterapeuta, Psicologo

Laureata in Psicologia nel 2003 presso Milano Bicocca.
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Lombardia tesserino n° 310470.

1 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test