Un diario per dimagrire

Dr. Amleto PetrarcaData pubblicazione: 20 giugno 2013

Sin dai tempi della scuola, il diario rappresenta un posto segreto dove ogni nostro problema, trova uno sfogo. Quante volte è capitato che dopo una forte delusione, ci mettiamo a scrivere ore e ore, e poi, ad un tratto ci sentiamo meglio.

 L’utilizzo di questa tecnica possiamo utilizzarla anche per dimagrire. Lo dice  una ricerca della nota rivista scientifica American Journal of Preventive Medicine, secondo la quale un esperimento effettuato su un gruppo di persone, ha permesso di capire come chi utilizza un diario durante la dieta  perde il doppio dei chili di chi non utilizza questa semplice tecnica.

Lo studio ha coinvolto 1700 volontari in sovrappeso  che oltre al consiglio di tenere un diario alimentare, hanno seguito una dieta personalizzata,attività di fitness e incontri motivazionali con psicologi. Chi è riuscito ad utilizzare la tecnica del diario, ha ottenuto risultati nettamente migliori.

Ma cosa è importante scrivere? Quello che si deve annotare sono gli alimenti e la quantità, rendendoci consapevoli automaticamente delle calorie che ogni giorno ingeriamo.

Un diario, quindi, ci aiuta!

Autore

amletopetrarca
Dr. Amleto Petrarca Psicologo, Psicoterapeuta

Laureato in Psicologia nel 2007 presso università di Urbino.
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Emilia Romagna tesserino n° 6482.

0 commenti

Commenti degli utenti: chiusi!
Commenti dei professionisti: chiusi!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test