Utente 540XXX
Gentili Dottori e Dottoresse,
scrivo perché non mi sento sufficientemente uomo, e purtroppo non escludo che in futuro possa diventare transessuale. Trovo questa condizione molto penosa, tanto del vivere da uomo che non si sente abbastanza uomo, tanto quella di pensare a intraprendere percorsi psicologici e medici per diventare transessuale. Preferire evitare di passare anni sotto i ferri dei chirurghi per magari poi non essere ugualmente felice, e non sentirmi né uomo né donna.
In ogni caso scrivo per chiedere a quali medici mi dovrei rivolgere per controllare il mio sistema ormonale, per vedere se c'è qualcosa che non va che mi porta a fantasticare di diventare transgender, ecc.
Forse sono scarso di testosterone o altri ormoni. Il mio corpo non è per niente maschile, con una distribuzione del grasso più tipica delle donne.
Magari un trattamento farmacologico e ormonale mi porterebbe ad evitare di iniziare un percorso che potrebbe essere fallimentare per la mia salute psico-fisica e che potrebbe peggiorare la mia salute e la qualità della mia vita. Credo che diventare transgender sia un percorso complicato e i risultati delle transgender da uomo a donna spesso non sono neppure buoni dal punto di vista estetico.
A quali eventuali altri professionisti dovrei rivolgermi? Quali esami dovrei fare? Come dovrei pormi coi medici, tenendo presente che sono una persona riservata e che non ama parlare di questo tema della transessualità.
Insomma preferirei diventare uomo che diventare donna, perché la mia genetica è maschile e sono più vicino ad un uomo che ad una donna, mi sembra più facile, e almeno prima di percorrere l'altra via, che è molto costosa e probabilmente fallimentare, preferirei affrontare un percorso indirizzato al sentirmi uomo al 100%. Non è una questione psicologica solamente, credo che biologicamente nel mio corpo ci sia qualcosa che non va da sempre. Aggiungo che ho difficoltà nelle erezioni che sono del tutto insufficienti, ho difficoltà ad arrivare all'orgasmo per cui posso metterci ore e anche senza successo.
Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la sua città presenta personalità scientifiche nel campo della uro andrologia che potranno chiarirle le idee,ovviamente avvalendosi delle competenze psicosessuologiche.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it