Utente
buongiorno nel marzo del 2011 ho subito un intervento di ricostruzione della mitrale e nei controlli successivi mettendo l'holter dinamico ci siamo accorti di queste pause che sono arrivate anche a piu di tre secondi .. prima dell'intrvento nn ho mai messo l'holter . non ho mai avuto segni di svenimento o altro devo preoccuparmi???grazie di una vostra celere risposta

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
16% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi che occorrono informazioni aggiuntive per rispondere alla sua domanda: le pause sono notturne o anche diurne ? Sono dovute a Blocchi seno-atriali o a Blocchi Atrio-ventricolari? E se atrio-ventricolari sono di 2° tipo Mobitz 1 o 2 ?
Come vede non è semplice stabilire il rischio presente nel suo caso senza dati aggiuntivi, ma sicuramente queste valutazioni saranno già state fatte dal collega che la segue o da chi ha eseguito l'Holter.
Cordialità
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se il suo ritmo fosse sinusale, se lei non assumesse farmaci cardioattivi e se queste pause fossero presenti anche durante il giorno vi sarebbe indicazione all'impianto di un pace-maker.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#3] dopo  
Utente
buongiorno. riguardo l'intervento al cuore fatto nel marzo 2011. mi scuso per non essere stato abbastanza specifico sull'esame dinamico scrivo la risposta completa. ritmo siinusale durante l'intera registrazione f.c.min 50 max137,media 84 batt\min N 11 episodi di bav 2°grado mobitz1 con pausa massima di 1,88 sec. alle ore 08.42.25 numerosi extrasistoli sopraventricolari isolate.rare extrasistoli atriali bloccate con pausa massima di 1.55 sec . ps prendo la cardioaspirina da dopo l'intervento.e altri blocchi uguali anche notturni nei precedenti esami.grazie per la risposta

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realtà non vengono segnalate pause di 3 secondi come lei aveva detto....
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5] dopo  
Utente
dottor cecchini questo è l'ultimo esame ripreso oggi . io parlo dei precedenti

[#6]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
16% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Come le avevo preannunciato il problema va valutato in base ai risultati dell'Holter. I blocchi Atrioventricolari di 2° Mobitz 1 sono decisamente meno preoccupanti di quelli di 2° Mobitz 2 e anche la lunghezza delle pause non è importante. Quindi mi sento di tranquillizzarla, come sicuramente hanno già fatto i colleghi che la seguono e le confermo che non ha bisogno di nessun pacemaker.
Auguri
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
forse è meglio, per una opinione non avventata, che lei riporti anche gli holter precedenti. se fossero state evidenziate pause diurne superiori a tre secondi o un blocco AV di secondo grado tipo due le cose sarebbero diverse.
arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso