Utente
Buonasera dottore. Per valutare se una persona ha il qtc lungo basta un ecg?
Ho fatto innumerevoli ecg e visite cardiologiche. Non mi hanno mai calcolato "manualmente" il qtc. Solo una volta ho chiesto a un amico cardiologo di calcolarlo ed era normale.
Ora nel ultimo ecg la macchina riporta 448ms. Ovviamente non me l'hanno calcolato a mano.
Negli holter i qtc variano molto ma nel referto parla di qtc ai limiti.

Ora non ho più forze di fare visite cardiologiche e ne soldi.

Come si può fare per escludere un qt lungo?

Può centrare il potassio o la ripolarizzazione vetricolsrw precoce?

448ms è alto?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
È dal 2013 che lei pensa di avere problemi cardiaci.
Se i:cardiologi le ha no refertato un Ecg come normale significa che il suo QTc è normale
Lasci perdere cio che #crive il software che fra l altro calcola il QTc solo con la formula di Bazet e nin con quello dimFredricia.

La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Buonasera
Proprio perché vorrei iniziare un antidepressivo vorrei essere sicuro
Davvero non mi hanno mai misurato il qtc.
Solo un medico dopo averlo chiesto ha usato una specie di righello e me lo ha calcolato...
Vorrei solo sapere come si diagnostica la sindrome del qt lungo.. Se basta l ecg o servono altri test...
Inoltre ho letto vari valori...
448 é molto lungo?
L'ultimo fatto il software riporta 426.
Premetto che questi due ecg sono del pronto soccorso e non sono stati referti da cardiologi ma da i medici del ps.
Vorrei un suo parere su come o cosa potrei fare.
Poi chiuderò l'account promesso

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La diagnosi del QT lungo si pone ...misurando il QTc.
Come le ho detto i valori del QTc è opportuno che vengano misurato a mano dal cardiologo con le,formule suddette piuttosto che dal software dell apparecchio, che fornisce valori non affidabili .
Un QT lungo inoltre non sfugge certo ad u. Cardiologo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno.
Sicuramente la mia paura è dovuta a un pensiero patologico.
Ma ogniqualvolta che mi fanno una visita partono dal presupposto " ecco il solito ipocondriaco" e per l'amor di dio, è solo colpa mia, però davvero non valutano più di tanto. E mi sento abbastanza abbandonato in quel ambito..
Nessun cardiologo ha mai tirato fuori il righello (scusi se lo chiamo così..) e me l'ha misurato. Una sola volta ho appunto chiesto io e me lo ha fatto misurare dalla sua infermiera.
Anche l aritmologo stesso che lavora nello stesso ospedale in qui c'è questo valore (in realtà in altri e gli addirittura c'è 468,stesso apparecchio stesso ospedale)
Refertava il qtc leggendo il software..

Forse mi sono rovinato da solo perdendo credibilità. Ora non ho di certo soldi per andare dal cardiologo e se lo chiedo al mio medico di base non mi prescrive più visite.
Inoltre mi chiedo quali sono i valori limite pericolosi?

Io glie lo posto ma immagino che serva l ECG fisico per calcolare..

So di essere fastidioso.. Ma l angoscia è una brutta compagnia

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono valori normali, ed inoltre il nostro qualificato servizio sanitario nazionale le mette a disposizione con l impegnativa sia cardiologi che psichiatri qualificati.

Non occorre spendere soldi.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Si dottore è vero basta fare l'impegnativa del medico.. Ma il mio medico di base non me ne vuole fare più..
Prima stavo ossessivamente leggendo ogni ECG che ho fatto. I valori del qtc ovviamente variano sempre. Gli ultimi vanno dai 406 ai 448.
Uno invece riporta il qtcF 427.
A suo personale parere dovrei farlo controllare per scrupolo potrei smettere di di dare ECG?.
Nella visita cardiologia di maggio il dottore leggeva sul ECG qtc nei limiti 425.
Se uno ha il qtc lungo non dovrebbe averlo sempre? Oppure è "silente"? Gli holter (5) riportano valori di qtc che vanno da 390-484ms però nei referti vi è scritto QTC medio ai limiti o nei limiti.

Ho deciso di prendere la cartella dove ho tutte le visite cardiologiche e metterle in cantina se no non la smetto mai..

Quindi dottore lei pensa che dovrei farmeli rivalutare oppure basta esami?
Io pensavo che 467ms fosse un valore grave.

Assumo il tavor ma non c'è scritto che allunga il qtc vero?


Buona domenica

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Deve smetterla di andare dai cardiologi.
Spenga il PC e vada in giro a cerca di ragazze.
Trovera qualcuna che le farà battere forte il cuore finalmente per qualcosa di serio

Con questo la saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille per le parole dottore mi strappano un sorriso e ci vuole.
Il tavor non allunga il qtc vero?
È l'unico supporto farmacologico che prendo

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
O non allunga il QTc
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
salve dottore, mi scuso se riapro dopo giorni alcune domande.
Sono stato dal curante a chiedergli informazioni sul nuovo farmaco che mi hanno detto di provare per curare le ossessioni.
si chiama Brintellix direi, dovrei assumere 5mg al gg.
dice il mio medico che non allunga il QT e che non ha nessun tipo di effetto sul cuore, neanche il minimo, Lei lo conosce? sa dirmi qualcosa a riguardo?

inoltre gli ho chiesto se poteva calcolarmi lui a mano il QTC dell ecg che riportava QTC alto a 468ms e gli ultimi due eseguiti cosi se erano in tutti e nella normalita probabilmente il mio QTC non era allungato. Lui mi ha risposto che non ha gli strumenti per farlo..ma niente ricetta per un cardiologo.
se io postassi qui i miei 3 ECG (quello con 468 un'altro recente con QTC 450ms e l'lultimo due con 448 ms e 426 ms) si riuscirebbe a calcolarlo? evitanto l'ennesima visita?
magari se escludo di avere il LQT potrei iniziare l'antidepressivo (mi informerò bene se non ha effetti sul cuore,o se magari lei ne ha notizie) magari da uscire da questo incubo..?

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il Brinyellix è un eccellente farmaco privo di effetti sostanziali sul cuore
Lo assuma senza problemi

Se vuole inviare L ecg lo può fare alla mia mail

cecchinicuore@gmail.com

Purché completo di nome cognome data e luogo di esecuzione in originale
Altrimenti per ovvi
Motivi medico legali non l’imprenditore in considerazione

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Perfetto caro dottore stasera appena rientro da lavoro gli invio gli ecg .

Così se è normale domani stesso inizio il farmaco visto che non allunga il qt

A dopo dottore

[#13] dopo  
Utente
So che mi ha già detto che sono ecg normali
Oggi richiedero al CSM un Trattamento sanitario volontario dato che soffro e non ne esco fuori e non ho il coraggio di assumere i farmaci. Ho paura che peggiorino il mio qtc o che provocano ipokalemia o che modificano La mia ripolarizzazione precoce.
Ho letto degli articoli di Peter j Schwartz sia sulla sindrome del qtc lungo che su i farmaci. Che appunto possono essere proaritmici e modificando il canali del potassio.
Ho queste domande aperte
1 il qtc in un soggetto sano durante le 24h varia ma rimane nei range di normalità (400-430) ? Nei miei holter varia da 390-484ms
2-mia figlia potrebbe ereditare il qtc lungo da me ?

3- se la in struttura mi daranno il brintellix dopo quanto devo fare un ecg?

Ho ancora in testa la ecg con il qtc a 470ms
E gli holter riportano qtc medio nei limiti ma i valori variano ogni ora. Vengono riportati ora per ora qtc min medio e Max. Il medio è normale il max non. ...

Se dovete dirmene 4 vi prego di non essere troppo duri
Mi cacciano da ogni posto

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
1 il QTc èè variavile di min7to in minuto e lei lo ha sempre normale

2 sua figlia può solo ereditarietà la normalità di cui lei è portarore

3 il Brintellix non allunga il QTc, ma esegua un ECG dopo 7n mese

La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente
Grazie della risposta.
Non va mai valutato il qtc dalle tabelle del holter immaginiamo vero? Se avessero trovato unqtc max 485( ogni ora viene riportato un qtc min un qtc medio e uno max) come rilevato avrebbero dovuto dirlo se hanno scrittore che il qtc lineare medio è normale significa che quei valori sono automatici
Immagino.
Poi comunque l ecg li ha visionati lei e ho grande fiducia in lei . Devo mettermi in testa che ho un qtc normale e di iniziare la vera terapia