Extrasistole,aritmie

Salve dottori, sono una ragazza di 25 anni, premetto che non ho mai avuto problemi sono sempre stata bene.
Ma ho bisogno di un vostro consulto.
È da un anno che ho incominciato a soffrire di attacchi di panico / ansia forte e generalizzata... nel corso del tempo oltre a cercare di risolvere il mio disagio con una psicologa, ho iniziato a soffrire di palpitazioni, tachicardie che vengono e vanno da sole e la sensazione di mancanza di un battito.

Ho fatto due visite nell’arco di neanche un anno, (Compreso Holter a Gennaio con nessun risultato preoccupante) una a dicembre scorso dove mi è stato diagnosticato un prolasso della valvola mitrale, e in questa visita mi è stato rilasciato solo un foglio con neanche le foto dell’ecografia fatta.
Non convinta e curiosa di sentire un’altra opinione decido di recarmi da un’altro cardiologo, ad agosto.
Inizio a spiegare i miei problemi, ed inizia a visitarmi... mi dice che io non ho assolutamente nessun prolasso della valvola mitrale ed ho un cuore sano.
Dato che sono stata accompagnata da mia mamma, lei ha detto così inconsapevolmente che due anni fa aveva fatto un’ablazione.
Il cardiologo detto ció dopo aver completato la visita (nel mentre mi diceva no va tutto bene) mi fa beh ho notato un po’ di elettricità, ti do queste pastiglie (Frequil) e del magnesio, ed è un po’ una prova per vedere se è ansia... se non ti passano torni da me che ti mando da tizio caio per fare un’ablazione, se dovessero passare meglio ancora.
Allora premetto mi ha dato la sensazione come se avesse dovuto dare un nome PER FORZA al mio problema (sono stata chiara anche sull’ansia) Sconfortata di nuovo per la poca fiducia trasmessa, decido comunque di prendere il magnesio ma le pastiglie no.
Non so se ho fatto bene o meno, però non posso continuare a pensare di avere qualcosa, o di cambiare ogni volta cardiologo e di spendere tantissimi soldi in visite... dato che mi vengono ancora dipende dai periodi o anche dalle posizioni in cui sto! Vorrei avere un’opinione se davvero si può trattare di elettricità oppure solo ed esclusivamente di ansia.

Grazie mille in anticipo e buona giornata
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
" mi fa beh ho notato un po’ di elettricità,"

Gentile utente , spero che un cardiologo non abbia potuto dirle queste baggianate.

Ma lei ha eseguito una ablazione? di cosa ? e quando?

Lei non ha niente , stando a cio che lei scrive.

Se le va mi invii il referto dell' ultimo HOlter.

La saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore della sua risposta! No è stata mia mamma che ha fatto un’ablazione 3 anni fa! E quindi mentre il cardiologo mi completava la visita si chiacchierava e mia mamma glielo ha detto così, innocentemente! Certo assolutamente! Dove posso mandarglielo?

PS: mi ha anche detto ( quest’ultimo cardiologo da cui sono andata che le ho descritto) che se queste tachicardie o extrasistole non mi vengono mentre ho su l’holter lui non rileva niente!

Grazie mille ancora!
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo potro' prendere neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@gmail.com

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Certamente! Va bene grazie! Domani le mando tutto!

Grazie mille davvero!
Le auguro una buona serata

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa