Utente
Buon giorno,
martedì 24 novembre mi è stata asportata con tecnica chiusa una cisti sacrale. Il post operatorio fino ad oggi è andato bene e il 2 dicembre il mio chirurgo osservando una ferita asciutta ha rimosso i punti di sutura e applicato dei cerotti appositi per suture coprendoli con garza impermeabile e raccomandandomi di non toccare nulla per una settimana.
Ieri notte mi sono svegliata con le garze piene di un liquido, colore giallo scuro, non corposo e inodore che fuoriusciva dalla garza. Il liquido mi pare provenisse dalla parte alta della ferita. La pelle comunque non era rossa e non c'erano rigonfiamenti.
Ho sostituito la garza ma non ho osato lavare e disinfettare perché temevo il distacco degli strip: oggi la garza appare pulita, non ho dolore né febbre.
Ho provato a chiamare il mio chirurgo e gli ho inviato un messaggio ma volevo chiedere se è bene lavare con la doccia la ferita coperta da cerotti, applicare betadine in alto o simili mentre aspetto che mi ricontatti?
Grazie in anticipo per l'aiuto

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Puo' succedere, in genere e' meglio toccare il meno possibile le feite. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio.
Il mio chirurgo non mi potrà ricevere fino a metà prossima settimana essendo fuori per un convegno così sono andata dal medico curante. Si è aperto un piccolo forellino e c'è una piccola infezione. Mi ha prescritto flucloxacillina 500mg quattro volte al giorno per 7 giorni e mi ha detto di non medicare da me e che è sicuro che me la caverò con gli antibiotici.
C'è qualcosa che posso fare per limitare i danni ed evitare che l'infezione si espanda?.
il fatto che la ferita si sia un po' riaperta significa per forza che c'è una recidiva o potrebbe essere una cosa secondaria?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene, non è necessariamente una recidiva. Segua le indicazioni ricevute. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie.
La ferita è chiusa e da quello che ho capito la perdita non era dovuta a infezione ma si trattava di adipe. Io sto migliorando ma ancora ho dolore dopo determinati movimenti e mi stanco presto. Volevo chiedere:

1) e' normale che la zona intorno alla ferita sia sempre come intorpidita e quanto tempo ci vorrà perché torni alla normalità? (la ferita era ampia, circa 10 punti esterni)

2) non riesco ancora a chinarmi completamente o prendere oggetti a terra/in basso senza dolore; dopo quanto tempo in media si ritorna alla normalità e dopo quanto tempo potrò di nuovo sollevare oggetti pesanti e fare sforzi?

Grazie ancora per la gentilezza e la disponibilità,

Bona giornata.

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene.
Si, è possibile.
Dipende dalle condizioni locali, qualche settimana direi.
Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora.

Buona giornata.