Utente
Uomo, 38 anni.
Dopo un mese di problemi intestinali, aggravati dal mangiare fuori essendo in vacanza, avverto da circa 3 settimane delle dolorose fitte rettali (lato sinistro non proprio intorno all'ano ma più alto e a sinistra) soprattutto al passaggio di gas intestinali e leggero dolore dopo la defecazione.
Non ho tracce di sangue.

Ho anche natica e gamba leggermente indolenzite.
Così come prostata infiammata.

Può essere un ascesso profondo visto che non ci sono segni evidenti visibili nella zona anale?
O emorroidi anche se non evidenti?
Cosa fare?

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente cominci con una visita gastroenterologica per un probabile colon irritabile, con lo specialista dirimerà i suoi dubbi dopo la visita.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la risposta. Sinceramente sto vivendo molto molto male. Soprattutto queste fitte sono poco comprensibili per me, come fossero dolori sciatici ma non ho alcun problema del genere. Sicuramente il mio intestino non sta bene ma può darmi questi disturbi?
Pensavo di fare visita proctologica dopo il ritiro degli esami di coprocoltura e ricerca sangue occulto che ho appena fatto.
Se fosse così gentile da rispondermi le sarei molto grato

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Si può darglieli.
Si sottoponga pure alla visita specialistica
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza