Utente 402XXX
buongiorno,sono un ragazzo di 27 anni e
ho eseguito una esofagogastroduoenoscopia per disturbi nell'apparato digerente(dolori e crampi)...il risultato è stato:

Esofago regolare per tutta la sua lunghezza
Cardias normofunzionante
Lo stomaco presenta a livello dell'antro mucosa iperemica con erosioni sormontate da coagulo nerastro
Buona la funzionalità pilorica
La camera bulbare è deformata da retrazioni cicatriziali
Nulla a carico del II duodeno
C.P. test mediante biopsia antrale: positivo
DIAGNOSI:
Antrite erosiva.Lieve deformazione bulbare.Ricerca H.P. positiva

TERAPIA:
Zimox + Veclam 500, 1 ogni 12 ore dopo pasti per 10 giorni
Lansox 30, 1 ogni 12 ore prima dei pasti per 10 giorni e 1 al mattino prima di colazione per 2 mesi...

Domande: è molto grave quello che ho?
la terapia è giusta?

ringrazio anticipatamente per l'interesse

[#1]  
37134

Cancellato nel 2009
La terapia va benissimo, si ha eradicazione in oltre 80% dei trattati. La sua patologia è molto diffusa e non è grave.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 402XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta....
Vorrei chiederle ancora se ciò determina anche occhi rossi,disturbi alla vista(appena alzato vedo bene,poi con l'insorgere di qualche dolore o l'assunzione di cibi peggiora) e naso chiuso....e inoltre questo causa anche feci molli e acquose?

cosa ha determinato un coaugulo nerastro?

[#3]  
37134

Cancellato nel 2009
Il coagulo nerastro è dovuto al sanguinamento dell'erosione gastrica, le feci molli sono causate dalla claritromicina. Il disturbo oculare non è correlabile.
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 402XXX

Sarebbe cosi gentile da consigliarmi una dieta per questa patologia?
Il miele di fior d'arancia e lo yogurt li posso mangiare?
Grazie

[#5]  
37134

Cancellato nel 2009
Eviti il caffè, il fritto, e solo per ora il cioccolato. Si renda conto di ciò che le dà maggior fastidio. Tutto il resto senza problemi.
Marcello Masala MD