Utente 102XXX
Buongiorno! Da circa 2 anni ho una macchia scura sull' attaccatura della coscia destra, altre 3 sulla zona lombare.
Queste chiazze sono piane e in determinati periodi prudono tantissimo.
inizialmente mi grattavo molto e piano piano si sono scurite.
Tutta l' estate sono stata bene e le macchie si sono shiarite tantissimo.
Premetto che facevo uso di antidepressivi.
Verso settembre ho sospeso gradualmente l' antidepressivo e a dicemmbre è ricomparso il prurito e la macchia è tornata marroncina.
Il dermatologo mi aveva prescritto, inizialmente flubason cosicchè le macchie non davano prurito.
Sono tornata dal dermatologo e mi ha prescritto flubason e aiderm a giorni alterni.
Ora il prurito è cessato, ma leggendo su internet mi sembra che potrebbe essere mastocitosi anche perchè sono subentrati crampi e doloretti intestinali da quando ho avuto un feroce mal di schiena.
Sono veramente spaventata.
Il dermatologo ha detto che se la chiazza non scomparirà in tre settimale farà biopsia.
Ho 62 anni.
Per favore qualcuno mi aiuti!

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Stiamo parlando del nulla.
Non possiamo vedere le condizioni della sua pelle e non abbiamo, tantomeno, una diagnosi dermatologica ma una sua ipotesi fatta navigando in rete.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 102XXX

La ringrazio, dottore della celere risposta. So che non c'è nessuna diagnosi e che la mia testa ormai si è fissata su quella malattia. A breve il dermatologo farà biopsia se con la cura le chiazze non andranno via. Intanto farò di testa mia e farò esami del sangue includendo i livelli di tripsina. Chiedevo quali fossero i sintomi addominali nelle persone affette da mastocitosi. Se questi sintomi ci sono sempre o possono essere saltuari. Grazie comunque!

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I possibili sintomi gastroenterologici (non frequenti) possono essere:

dolore epigastrico correlato a malattia ulcerosa gastroduodenale, nausea, vomito, diarrea
Se viene colpito il fegato può verificarsi ipertensione portale con conseguente ascite.

ma queste cose, lei, già le ha lette......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 102XXX

Grazie, dottore! Si queste cose le ho gia lette! La ringrazio e mi scusi per la mia domanda, ma quando prende quella paura si fanno anche brutte figure! Le auguro un sereno anno! E grazie ancora!