Utente 355XXX
L'hb di mia nonna 86 anni è aumentata da 6,9 a 11 in 2 settimane. La cura del medico è stata 1 fiala di ferlixt e buona alimentazione. Mi chiedo come questo sia possibile.
Sono infermiera e non capisco come il dosaggio di 62,5 gr di ferro possa aver mutato il valore della hb così drasticamente.

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Bartolotta

24% attività
0% attualità
12% socialità
CALTANISSETTA (CL)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Cosiderate le approssimazioni dell' emocromo ( il valore di Hb può oscillare anche di un grammo) , Sua Nonna ha recuperato circa 2 gr di Hb in due settimane.

Non ritengo che il ferlixit abbia avuto un ruolo se non marginale, ma possiamo dedurre che la funzionalità midollare della Sig.ra sia ancora molto efficiente nonostante l'età.



Dr. Salvatore Bartolotta

[#2] dopo  
Utente 355XXX

Grazie mille della risposta. Quindi lei ritiene che l'incremento di due grammi di hb in due settimane, come risultato di cura nutrizionale appropriata, siano ragionevoli?
Tuttavia la condizione di salute della mia nonnina non migliora... Ha 11 mila di bianchi (spero siano approssimativi anche questi) per una infezione urinaria ha iniziato gli antibiotici questa settimana.
Ma ciò che mi preoccupa è che lo stesso dottore ha prescritto contramal por os per dolori articolari
Anche se lei assume aminotrepilina da due anni... e la creatinina è passata da 114 a 153 in un mese ( non ricordo l'unità di misura).
Posso avere la sua opinione a riguardo.
Grazie mille.

[#3] dopo  
Dr. Salvatore Bartolotta

24% attività
0% attualità
12% socialità
CALTANISSETTA (CL)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Non posso dirle se tale incremento sia "ragionevole" ma è comunque un dato strumentale positivo.

Personalmente sconsiglio fortemente l'uso del contramal in età geriatrica , privilegiando l'uso del paracetamolo ( quando compatibile con il quadro generale) , anche per le probabili interazioni con l'antidepressivo assunto cronicamente dalla Signora.

Le consiglio di curare e incrementare l'idratazione e monitorare il bilancio idro /elettrolitico.

Non sottovaluti le infezioni del tratto urinario che in età geriatrica sono potenzialmente pericolose.

Le consiglio inoltre un ' urinocoltura con antibiogramma per la frequente presenza in età geriatrica di batteri poliresistenti , sconsiglio sempre le terapie antibiotiche empiriche in età geriatrica .

Cordiali saluti e auguri
Dr. Salvatore Bartolotta

[#4] dopo  
Utente 355XXX

La ringrazio dr Bartolotta.
Seguirò il suo consiglio e richiederò l'antibiogramma.

Certo il dr ha prescritto contramal dopo aver visto che la terapia per il dolore (prevalentemente dolori reumatici) che assumeva nn era sufficiente.
Tuttavia in queste settimane la vedo in uno stato di sonnolenza continuo anche se l'anemia è migliorata, perciò anch'io sono fortemente contraria al contramal.

Per quanto riguarda il bilancio idro/elettrolitico stiamo registrando con cura ciò che mangia bevve e quante volte va in bagno, inoltre il dottore ha prescritto 1l soluzione fisiologica &1 lt ringer ogni 24 ore per via endovenosa.

La ringrazio della attenzione e cordiali saluti.