Utente 112XXX
Buongiorno sono una ragazza di 30 anni incinta al terzo mese.
Ho eseguito gli esami del sangue dove l'unico valore dell'epatite B che mi è stato chiesto di fare è il seguente:
RIC.Ab ANTI-HBsAg EPATITE B (HBV) lo stesso è risultato positivo per un valore di 38 UI/mL (con scala di riferimento 0-10)
Il ginecologo ce l'ho la prossima settimana ma leggendo su internet significa che ho contratto e che sono in fase acuta di epatite B. Potete darmi conferma di questa cosa e se può causare problematiche per la gravidanza?
Qualcuno mi diceva che poteva essere positivo anche per la vaccinazione contro l'epatite B che ho fatto a giugno (prima di un viaggio di 15 giorni in Madagascar) ma ho letto che la protezione del vicino si rivela in un altro esame che risulta positivo esattamente il anti-HBs o un valore simile.
Avete indicazioni da darmi a riguardo?
Se può aiutare ho altri due valori
AST 12 UI/L ( scala <31)
ALT 5 UI/L (scala <31)
grazie Valentina

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Signora cara si tranquillizzi.
Lei non solo non ha nessuna epatite B acuta ma è impossibile che la contragga perché ne è immune.
Deve aver frainteso ciò che ha letto su internet.
Spero di averla rasserenata.
Cordiali saluti,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.