Tardyfer con sideremia a 56

Buonasera il medico mi ha prescritto il tardyfer avendo la sideremia a 56... lui dice che è bassina...mi ha detto 2 alla settimana... secondo lei è giusto?
Sugli esami del sangue non compare asterisco per indicare che è fuori.
La ringrazio e le auguro una buona serata
[#1]
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico di continuità assistenziale, Biologo nutrizionista 424 26 7
Gentile signora,
occorrerebbe appurare perchè il collega le ha prescritto il tardyfer, presumendo che conoscendo la sua storia clinica (pregresse emorragie? , valori di emoglobina bassi? ,ecc.), avrà ritenuto opportuno farglielo assumere! Secondo la maggior parte dei laboratori, i valori delle sideremia nelle donne hanno un range che va da 50 a 170 mcg per decilitro; essendo quindi il suo valore 56 più vicino al valore di riferimento più basso, penso abbia voluto rafforzare tale cifra ,facendola magari aumentare! Non per nulla glielo ha prescritto solo 2 volte a settimana, anzichè tutti i giorni!
Cordialmente

dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Fitoterapia
Formazione in Nutrizione Clinica e Sportiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno non ho mai avuto emorragie...me l'ha dato esclusivamente perché ha visto il valore bassino. Ma con l'alimentazione non si può alzare?
[#3]
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico di continuità assistenziale, Biologo nutrizionista 424 26 7
Certamente sì,con l'alimentazione si può migliorare la propria sideremia,anche se occorrerebbe molto tempo e calorie per parificare!
Cordialmente

dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Fitoterapia
Formazione in Nutrizione Clinica e Sportiva