Utente 131XXX
Una domanda molto semplice e spero in una risposta sincera di voi medici...

ma i farmaci equivalenti sono perfettamente uguali ai farmaci diciamo "originali"

se è sicuri di ottenere gli stessi effetti?o possono diciamo essere definiti piu "scadenti"?

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente:

Uguali no. Equivalenti sì. Con questo intendo dire che potrebbe avere una confezione meno comoda o magari una pillola più voluminosa ma non sono caramelle e l'importante è il principio attivo.

Ci sono due metanalisi (cioè studi clinici della massima qualità oggettiva) che dimostrano come, eliminato l'elemento soggettivo, non ci sia differenza nei risultati usando farmaci con "il nome d'arte" e i cosiddetti equivalenti.

In tutta Europa si usano da cinquant'anni i generici.

Non arricchiamo le case farmaceutiche più del necessario.

Saluti