Colesterolo LDL

Salve, volevo chiederlVi un parere sulle analisi del sangua fatte a mia madre 58enne..

Dalle analisi del sangue sono stati rilevati i seguenti valori

Colesterolo totale: 252

HDL: 69

Trigliceridi: 114.

Il medico di famiglia ha giudicato come pericolosa la situazione, tuttavia cercando in rete ho appreso che vi sono due metodi per calcolare il coleterolo cattivo o LDL, e con questi metodi risulta essere di 153 che, da quel che ho letto, è un valore accettabile.

Vi chiedo gentilmente un parere sui valori appena descritti al fine di capire se questi numeri possano essere un "allarme" o sono nella norma. Tengo a precisare che non voglio in nessun modo scavalcare l'operato del medico di famiglia.
Saluti.
[#1]
Dr. Davide Ventre Cardiologo 839 15 18
Salve.
Quando i Medici di famiglia, per motivi legati al contenimento delle spese sanitarie imposte dall'ASL di appartenenza, non prescrivono negli esami ematici l'LDL, esso si calcola con la Formula di Friedwald e cioè:

COLESTEROLO TOTALE - COLESTEROLO HDL - (TRIGLICERIDI / 5) = COLESTEROLO LDL

Nel suo caso quindi abbiamo:

252 - 69 - (114 / 5)

da cui ricaviamo:

252 - 69 - 22,8 = 160

160 mg/dl è il valore CALCOLATO del Colesterolo LDL di sua madre.

Ora, non mi allarmerei a breve termine perchè non è un valore altissimo, ma non è nemmeno un valore "accettabile" come ha letto lei altrove.

Attualmente le linee guida internazionali stanno abbassando di parecchio il valore da non superare per quanto riguarda l'LDL. Ovviamente, più il/la paziente ha fattori di rischio concomitanti (diabete, ipertensione, cardiopatia, familiarità, fumo ecc.) più questo valore diventa relativamente pericoloso se supera la soglia di 100 mg/dl che a breve verrà abbassata a 70 mg/dl.
Va da sè però che se sua madre è sana e ha fatto un controllo di routine non c'è da allarmarsi.
Se assume già farmaci per abbassre il Colesterolo (statine, fibrati) magari ci sarà bisogno di un adattamento della posologia di questi. Se sta facendo solo terapia dietetica magari allora c'è bisogno di un pò più di rigore.

Se mi da qualche notizia clinica in più riguardo sua madre, posso sicuramente esserle più d'aiuto, relativizzando ad ella i valori di laboratorio che mi ha riportato.

Saluti.

Dott. Davide Ventre
Specialista in Cardiologia
Tel. 037483016 - 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto la ringrazio per la risposta.

A livello clinico mia madre presenta principalmente un problema legato alla tiroide (ipertiroidismo), ma non ha altre complicanze importanti.

Per il colesterolo alto prende SIVASTIN 40 in pillole. Il dosaggio consigliato dal medico di famiglia è di una pillola al giorno.

Saluti.

Cos'è il colesterolo? Funzioni, valori normali, colesterolo HDL e LDL, VLDL, come abbassare il colesterolo alto, dieta, rimedi, statine e farmaci anticolesterolo.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa