Utente
Salve , sono un ragazzo di 19 anni , sono alto 185 cm e peso 74 kg con un indice di massa corporea IMC 21.62 (peso ideale). Bevo regolarmente 2-3 litri di acqua al giorno e pratico attività sportiva intensa (calcio) 6 giorni a settimana. Fumo cannabis molto raramente ( 1 volta a settimana / 1 volta ogni 2 settimane) e le concentrazioni delle mie "sigarette" sono molto basse . Dall ultima volta che ho fumato sono passati 14 giorni . Ieri sono stato sottoposto ad un test antidoping delle urine a fine gara . È possibile che dalle analisi possa superare la soglia cut off ed incorrere in ulteriori sanzioni ? Con L innalzamento della soglia del cut off per le sostanze appartenenti ai cannabinoidi da 15 ng/L a 150 ng/l posso stare più tranquillo o rischio comunque ? Gradirei una risposta tempestiva perche sono molto preoccupato

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Sono molti i fattori che influenzano la permanenza del THC e dei suoi metaboliti nelle urine.
Dalla descrizione che fa lei dopo 10 gg di assoluta astinenza non dovrebbero essere rilevabili tracce.
Ma tutto dipende molto dalla metodica usata in laboratorio: la spettroscopia UV-Vis è estremamente sensibile per esempio.
Mi permetta una considerazione: lei già pratica attività sportiva intensa che non fa bene al cuore più sano e mi auguro che annualmente faccia un ecocardiogramma color doppler e un test da sforzo massimale al cicloergometro o al tapis roulant.
Non pago di ciò sottopone il suo cuore agli effetti dei cannabinoidi con regolarità.
Stia attento perchè il cuore è generoso e batte finchè può: poi quando non ce la fa più si ferma......
La vita è sua ma l'invito alla riflessione è personale.

Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per il suo prezioso consulto, dottore ! In ogni caso annualmente mi sottopongo ad una visita per L idoneità sportiva che comprende sia L elettrocardiogramma a riposo che quello sotto sforzo eseguito mediante cyclette . Comunque volevo precisare che per attività fisica intensa intendo 5 allenamenti a settimana della durata di 1 ora e mezza circa, più la partita domenicale (pratico calcio a livelli abbastanza alti). Inoltre ci tengo a sottolineare che faccio uso di cannabis a scopo ricreativo rararamente e con concentrazioni basse. Volevo porle un' altra domanda se possibile . Nei test antidoping delle urine utilizzati nel calcio esiste veramente questa soglia cosiddetta cut off di 150 ng/l? Influisce sullo smaltimento del principio attivo (THC) o dei suoi metaboliti (es THC-COOH) condurre una dieta equilibrata , bere molta acqua e praticare come ho già detto molta attività fisica ? Sono davvero preoccupato . La ringrazio in anticipo per la sua grande disponibilità !

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signore,
lei non deve fumare nè a scopo ricreativo nè ad altro scopo.
Un atleta ad alto livello che tiene al suo organismo fa sesso piuttosto che farsi una canna. Che al cuore fa molto meglio.
Non sta a trovare escamotages per eliminare più rapidamente i metaboliti della cannabis. Beve molta acqua per salvaguardare i reni da una dieta iperproteica.
E spero non per diluire l'ematocrito da uso di EPO.
Che le concentrazioni siano basse poco conta: l'uso due volte a settimana è sintomo di dipendenza psicologica e non fa bene a nulla.
Questo è il mio parere.
Sul cut off non sono informato, e se lei non fumasse non interesserebbe neanche a lei.
Questo è il mio personale pensiero.
Può condividerlo o meno ma mi ha chiesto un parere e io gliel'ho fornito. E sono tutt'altro che un bacchettone.

Tanti saluti e in bocca al lupo per la sua carriera sportiva,
Dott. caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Grazie per i suoi consigli, dottore ! Cercherò di prenderli come spunto per salvaguardare la mia salute .
Comunque non faccio e non ho mai fatto uso di Epo e/o sostanze dopanti di questo tipo. Bevo molta acqua semplicemente per essere sempre idratato in previsione degli sforzi fisici che compio durante il giorno . La mia preoccupazione è soltanto dovuta a quei rari momenti in cui faccio uso di ció che le ho detto nei messaggi precedenti . Ancora grazie per il supporto !

[#5] dopo  
Utente
Dottor Caldarola , mi permetta di porle un' altra domanda . In base a cosa lei afferma che in 10 giorni di assoluta astinenza non dovrebbero più essere rilevabili tracce nelle mie urine ? Grazie per il supporto

[#6]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Secondo lei?
Ho consultato un oracolo? Faccio il medico da 20 anni e un medico vero deve conoscere la farmacologia a menadito, sulla quale deve essere sempre aggiornato. Beh io ho l'immodestia di ritenermi un Medico, se permette.
Se la troveranno positivo al test anti doping le passerà definitivamente la voglia di ricrearsi con la Cannabis e giocherà al Calciobalilla nei momenti di svago. O a Ping pong.

Tanti saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#7] dopo  
Utente
Grazie dottore , nessuno ha mai messo in dubbio la sua esperienza e le sue competenze nel suo campo lavorativo . Ho solo chiesto ulteriori informazioni in quanto non sono un medico e come le ho già detto sono preoccupato . Non mi sembra però corretto che lei debba esporsi con queste affermazioni poco consone. Se ho richiesto un parere professionale gradirei una risposta alla mia domanda, non è corretto secondo me divergere in altri discorsi di carattere morale . La ringrazio nuovamente per la disponibilità . Tanti saluti

[#8]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cosa vuole sentirsi dire di fumare 1 spinello al giorno?
Non si tratta di discorsi di carattere moralistico ma della risposta di un medico che conosce quali effetti abbia la Cannabis anche sul cuore.
Vuole incrementare il suo rischio di morte improvvisa aritmica?
Beh fumi!
A me poco interessa di come gestisce la SUA salute, ma questo è un post pubblico che è rivolto a tutti.
E non posso certo consigliare a lei e per il suo tramite a chi leggerà il consulto che fumare Marijuana fa bene.
Quindi ridimensioni il suo complaint.

Tanti saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola