Virus intestinale?

Buonasera, vi scrivo perché da 3 giorni credo di avere un virus intestinale. Ogni cosa che mangio dopo qualche minuto o anche qualche ora mi fa correre al bagno con la dissenteria. Ieri sono andata 15 volte in tutto il giorno, oggi ho quindi deciso di non mangiare e sono stata bene tutto il giorno. Stasera, fiduciosa fosse passato, ho mangiato un po' di riso in bianco. Dopo 15 minuti di corsa al bagno. Aggiungo che a questa dissenteria si aggiungono rumori alla pancia, gonfiore addominale e un senso di crampi e di nausea. Ho sempre avuto il colon irritabile, ma erano episodi rari e di certo non duravano giorni, non so cosa pensare, il mio medico è fuori. Cosa dovrei fare? Sto già prendendo dei fermenti proibiotici e bevendo tanta acqua e tanto the e camomilla per non disidratarmi. Potete aiutarmi sia sull'alimentazione che su come comportarmi? Vorrei sapere se è il caso di andare dalla guardia medica a farmi visitare o se potrei risolvere solo con i probiotici e con l'alimentazione... Vi ringrazio.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
E' sempre il caso di preferire una visita reale ad un consulto virtuale.
In ogni caso anche a me pare che lei abbia una virosi intestinale: che deve fare il suo corso.
La dieta è quella classica: cibi senza scorie e facilmente digeribili.
Il tutto dovrebbe andare scemando nel giro di qualche gg.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho pensato al virus intestinale perché c'è una vera e propria epidemia in questi giorni tra le mie conoscenze. Aspetterò il decorso e se non noterò miglioramenti andrò a farmi visitare senz'altro. La ringrazio, gentilissimo e veloce.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Scusi se la disturbo ancora, pensavo: secondo lei imodium potrebbe aiutarmi?
[#4]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
assolutamente no! perchè è un inibitore della peristalsi.
Può provare il RACECADOTRIL (TIORFIX) che con meccanismo completamente diverso riduce la secrezione di liquidi ma lascia la peristalsi inalterata.
Ma solo se ha necessità di uscire senza farsela sotto... :-)
Altrimenti lasci che la natura faccia il suo corso.
In ogni caso prima di assumerlo ne parli con il suo medico.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ahahahahaha!!! Allora lascerò che la natura faccia il suo corso. Il mio medico mi ha sempre prescritto valpinax o lexil che ho qua a casa, ma temo che questa volta siano inutili non essendo un malessere di causa ansiosa. La ringrazio ancora.
[#6]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Di nulla,
Buona giornata!
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa