Frequenti giramenti di testa che non evolvono mai in sincope

Buonasera, sono una ragazza di 20 anni. Presento frequenti giramenti di testa accompagnati da senso di debolezza diffuso e gambe molli. Non so se il termine "giramenti" sia appropriato perché consistono più che altro in offuscamenti della vista e confusione. (Differente dalla sensazione di svenimento conseguente all'ipotensione). Persistono per più ore e si accentuano in alcuni momenti particolari, NON legati a contesti emotivi, al seguito dei quali c'è una totale remissione della sintomatologia.
Ho effettuato ECG ed elettrocardiogramma, visita neurologica, svariati esami del sangue con dosaggi ormonali compresi. Nessuno fino ad ora ha mai messo in evidenza patologie particolari. Assumo etinilestradiolo a causa di un ciclo irregolare.
Se dovessi trovare una correlazione con altri disturbi potrei pensare al fatto che i fenomeni in questione si accentuino in modo particolare in prossimità del ciclo, ma non sembrano essere legati a cali della pressione anche perché mi è capitato di effettuare una misurazione in quei momenti che non rilevava nulla di anomalo. Ho inoltre effettuato un holter glicemico che è risultato negativo. Questi fenomeni minano la mia serenità ed intaccano le mie attività quotidiane. cosa potrei fare?
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
lei ha già segnalato di soffrire di ipotensione ortostatica, in una precedente richiesta di consulto.
In che situazioni le chiedo si manifestano queste vertigini con gambe molli che poi scompaiono quando si trova in contesti emotivi?
Ha fatto la valutazione della funzionalità tiroidea e la cortisolemia basale al mattino?
E' anemica?
Sono dati importanti: che lei trovi la pressione normale e poi si senta bene quando si spaventa la trovo una contradizione in termini.
Evidentemente quando è calma lei è tendenzialmente ipotesa.
Piuttosto che l'Holter glicemico faccia un Holter pressorio/24h (ABPM) che le sarà più utile.
Faccia sapere, se vorrà.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta, <br />
le situazioni in cui si manifestano i capogiri sono le più varie (supermercato, passeggiata, università) forse mi sono espressa male prima, intendevi dire che non mi sembra siano legate ad un contesto emotivo perché quando avvengono non percepisco ansia. <br />
Sono d'accordo quando ipotizza che io sia leggermente ipotesa, è molto probabile. Però generalmente sono asintomatica, le volte in cui ho avvertito le vertigini e ho effettuato una misurazione ho sempre riscontrato valori quali 80/130 e simili, dunque al massimo una lievissima ipertensione (rispetto al mio normale valore che si aggira sui 60 o 70 / 100 o 110) nonostante ciò il sintomo persiste. <br />
Ho effettuato anche il controllo alla tiroide che non mostra anomalie.<br />
Non sono anemica, gli esami del sangue sono sempre stati perfetti e li eseguo con una certa frequenza<br />
grazie ancora!

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa