Dubbio su intervento chirurgico

A seguito di intervento di discectomia con cartella clinica attestante l intervento, un altro specialista dichiara che non doveva essere svolto e che non si evince dai referti al contrario l avvenuto intervento, può succedere e se sì a cosa si va incontro?
Grazie
[#1]
Dr. Mattia Davide Della Rocca Medico di medicina generale, Radiologo, Chirurgo vascolare, Medico aeronautico, Angiologo 106 9
Gentile utente, può essere più chiaro? In che senso non si evince dai referti ? Se il primo specialista l’ha operata avrà avuto i suoi motivi, suppongo abbia fatto una RMN al ginocchio: cosa c’era scritto nel referto?

Dott. Mattia Davide della Rocca

[#2]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
L intervento è stato eseguito su colonna vertebrale a l3 l4....gli esami RX RM tac ed EMG parlavano di ernia discale, a seguito di intervento ripetuti gli esami la RM riporta quanto segue: lieve riduzione della fisiologica lordosi lombare con tendenza alla verticalizzazione.
disidratazione e riduzione di altezza dei dischi intersomasatici compresi tra l3 s1, si associa ipertrofia dei legamenti gialli e modica falda di versamento delle articolazioni interapofisarie a tali livelli.
in sede l3 l4 si conferma una protusione discale ad ampio raggio di discreta entità con prevalente estrinsecazione intraforaminale sinistra ove giunge in contiguità con la radine emergente omolaterale; si associa componente erniaria mediana con tendenza al prolasso caudale che accentua la compressione durale a tale livello.
in sede l4 l5 si osserva un altra ernia discale mediana con tendenza al prolasso craniale che comprime il sacco durale e giunge in contiguità delle radici discendenti bilateralmente.
in sede l5 s1 si osserva una protusione discale ad ampio raggio in cui associa piccola vomponente erniaria para mediana sinistra che accentua la compressione durale. Ma successivamente non ho avuto esiti positivi ma peggioramento nella deambulazione e recupero
[#3]
Dr. Mattia Davide Della Rocca Medico di medicina generale, Radiologo, Chirurgo vascolare, Medico aeronautico, Angiologo 106 9
Pardon avevo letto meniscectomia . Comunque le etnie c’erano, quindi dubito che lo specialista abbia operato per nulla: se lei ha deciso per l’intervento, su consiglio dello specialista, vuol dire che avete valutato i rischi e i benefici dello stesso. Purtroppo gli interventi sulla colonna vertebrale sono gravati da numerose complicanze e il recupero è spesso lungo e il risultato non può essere assicurato al 100% (come nulla in medicina, che diversamente dalla matematica non sempre è una scienza esatta). Le ernie fiscali sono sempre una brutta gatta da pelare, lei ne sta ahimè sperimentando le sequele post-intervento. Come mai, poi, ha consultato un altro specialista e non è tornato dallo stesso che l’ha operata?

Dott. Mattia Davide della Rocca

[#4]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Si vero quello lo sappiamo che la certezza nn c'è mai, ho contattato un altro per avere un ulteriore parere medico perché quando il chirurgo ha preso visione degli esami effettuati post intervento e i sintomi da me lamentati ha subito deciso di farmi guidare da un suo collega per infiltrazione radicolare, effettuata senza beneficio, e lo stesso mi ha fatto capire che essendoci stato un' errore' o non un risultato prefissato non mi ha più risposto e contattato, lo voglia di avere parere medico diverso mi è stato costretto in quanto anche altri specialisti hanno constatato è affermato che l intervento nn sia riuscito e che lo stesso forse nn è mai avvenuto in quanto tra gli esami pre e post nn c'è differenza
[#5]
Dr. Mattia Davide Della Rocca Medico di medicina generale, Radiologo, Chirurgo vascolare, Medico aeronautico, Angiologo 106 9
La certezza, le ripeto, soprattutto con le ernie discali, non è mai del 100% (come tutta la medicina).

Dire che l’intervento non è stato fatto è una gravissima affermazione (sta dicendo di essere stato truffato, per non dire altri) che ben mi guarderei dallo sbandierare, specie su internet.

Detto ciò, devo evincere che ha effettuato una nuova RMN post-intervento? Per sbilanciarsi così apertamente il collega immagini abbia visionato un esame oggettivo e strumentale, avvenuto nel post-intervento.

Dott. Mattia Davide della Rocca

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa