Utente
- [ ] Sono una ragazza di circa vent’anni, senza patologie pregresse.
Ieri pomeriggio durante il rapporto ho avvertito un forte dolore interno in profondità, precisamente sul lato destro della pancia sotto l’ombelico.
Anche una volta interrotto il rapporto il dolore è continuato per tutto il giorno.
Stamattina mi sono svegliata e il dolore si era sposato a tutto l’addome, soprattutto nel basso ventre.
Tant’è che provo dolore durante la minzione.
Quando respiro troppo forte, tossisco o rido, il dolore aumenta e si irradia fino alla spalla destra.
Inoltre quando mi alzo in piedi sento un senso di nausea e la pressione bassa.
Devo specificare che sono due giorni che non vado di corpo e fra pochi giorni dovrebbe anche venirmi il ciclo.
Sapreste dirmi da cosa sono dovuti questi sintomi e come porvi rimedio?

[#1]  
Dr. Piergiorgio Biondani

28% attività
20% attualità
12% socialità
BUSSOLENGO (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2020
Gentile ragazza,
i dolori addominali sono di difficile valutazione anche con una visita di persona, a distanza il problema diventa veramente arduo.
Quanto da lei avverito nel corso di un rapporto sessuale potrebbe essere correlato, in linea generale, con uno stato di infiammazione a carico dell'ovaia o della tuba destra, dell'appendice, del colon, della vescica(dolore durante la minzione)....
Il rapporto in sè potrebbe non essere stato la causa prima del dolore, ma solo un fattore scatenante di un problema che era lì da tempo.
Indubbiamente la stipsi e la vicinanza del ciclo sono fattori che complicano il quadro.
Penso che nel suo caso sia consigliabile provvedere non appena possibile ad una visita dal vivo presso un medico di sua fiducia per meglio chiarire la situazione, eventualmente corredata da tutti quegli accertamenti che verranno ritenuti necessari.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.
Dr. piergiorgio biondani