Sospetta onfalite o cosa?

Salve dottori.
Ho avuto un’infiammazione all’ombelico il mese scorso, con pus e arrossamento.
Ho disinfettato e pulito con abbondante acqua ossigenata e il rossore si è attenuato.
Il medico mi ha prescritto una pomata antibiotico + cortisone e l’ho messa per una settimana circa, tuttavia a me non sembra di notare miglioramenti.
Continua ad essere scuro sul marrone o rosso, non dà alcun altro problema o fastidio, giusto un paio di giorni fa era sporco di una secrezione bianca e l’ho pulito con acqua ossigenata, non dà dolore, però è ancora piuttosto arrossato! Cosa devo fare?
[#1]
Dr. Paolo Alberto Brachi Medico di base 11
Gentile paziente, la sua descrizione fà pensare ad una onfalite .La terapia con acqua ossigenata e poi con antibiotico+cortisone è corretta all'inizio. Spesso questi fenomeni a livello dell'ombelico sono tipici dei bambini e molto meno frequenti negli adulti. Le cause possono essere dovute a vari tipi di batteri e per cercare di conoscerli consiglierei un tampone colturale con antibiogramma, da eseguire dopo alcuni giorni in cui non ha usato pomata/e antibiotiche. La terapia sarà dopo più precisa.Cordiale saluto

Dr. Paoloalberto Brachi

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa