Utente 128XXX
Gentili medici,
sono un uomo di 47 anni, alto m.1.72 e con peso di 68 kg., fumatore da molti anni e svolgo un lavoro non sedentario. Due anni fa ho accusato dolori muscolari persistenti alle braccia e alle gambe con indurimento del muscolo, effettuato un esame del sangue si evidenziava un valore alto di CPK (893). Ripetuto a distanza di un mese l'esame del CPK questo aumentava a 1531 unità. Mi è stata prescritta una ecografia tiroidea che ha dato esito negativo e una cura a base di carnitina.
Ho ripetuto l'analisi del sangue due mesi fa e il valore del CPK rimane sempre alto a 868, con valori alterati anche delle transaminasi GPT (ALT) a 52 e L.D.H. a 438. I dolori muscolari sono continui e fastidiosi e quasi mi impediscono di svolgere il mio lavoro di artigiano.

Cosa devo fare? come cercare di capire la natura dei miei dolori e del valore alterato di CPK?

sono molto demoralizzato

grazie

Pietro

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La storia e' suggestiva di miopatia (sofferenza muscolare). Oltre al CK mi aspetto che sia alta anche l' AST (GOT).

Lo specialista a cui rivolgersi per l'approfondimento e' il neurologo che effettuera' gli esami del caso che saranno verosimilmente uno o piu' fra i seguenti: elettromiografia, biopsia muscolare e analisi genetica (mutazioni puntiformi o analisi dei repeats a seconda dell'orientamento che emergera').

La miopatia piu' comune dell'adulto e' la miotonia di Steinert che si associa appunto all'indurimento muscolare.

Preventivamente in sede di vista lo specialista escludera' altre cause di rabdomiolisi quali l'uso di statine e clofibrato, l'abuso di sostanze voluttuarie tipo cocaina e altre ancora.



Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#2] dopo  
Utente 128XXX

Grazie Dott. Bianchi, seguirò assolutamente i suoi consigli, da quello che capisco la cosa non è da sottovalutare. Andrò al più presto da un neurologo e poi chiederò ancora il suo parere.

Grazie ancora

Pietro