Utente 142XXX
Egr. Dottor Moschini,

sono Anna una ragazza di 18 anni ke da 8 mesi è affetta da psoriasi artropatica.

Tutto inizia a Giugno con una psoriasi palmo-plantar pustolosa,inizio cure locali senza risultati,procedendo con cortisonici per via sistemica e poi con ciclosporina.Dopo molti dolori articolari eseguo esami PCR VES TES SCINTIGRAFIA OSSEA e recandomi da un reumatologo, si evince una patologia osseo-articolae benigna...artrite.Ad oggi sono in cura all'IDI di Roma,ma è da novembre che ho problemi alla vista,ho dolori agli occhi,offuscamenti e non riesco a sopportare la luce,febbre 37,7 arrivata anke a 38,3 e globuli bianchi alti fino a 16000.

All'Istituto pensano da mesi ad un infezione data dalla pustola plantare,ma dopo un mese e più di cortisonici ed antibiotici,fino a 4-5 giorni la cosa xsiste. Recatami al parere di un'altro dermatologo,mi ha detto ke invece quest'infezione non centra nulla con la psoriasi,in quanto il quadro non è così grave da poter giustificae un infezione e ke il iquido della pustola è sterile e non batterico.

Mi sento molto stanca,brividi di freddo, ingoio con difficoltà e sto iniziando ad avere dolori muscolari,braccia e gambe come fossero stiramenti.

La prego mi aiuti!! Sono veramente disperata non so più cosa fare,ormai esco solo per andare negli ospedali,nn ho più una vita sociale.

Attendo con ansia una sua risposta.



Con Ossegui Anna

[#1] dopo  
 Staff Medicitalia.it

Gentile utente,
il medico a cui lei fà riferimento non è più un iscritto al sito.

Provi a cercarlo su altri siti, oppure reinvii un nuovo consulto rivolgendosi alla comunità degli specialisti iscritti.

Cordiali saluti,
staff@medicitalia.it

[#2] dopo  
Utente 142XXX

credo ke nella mia situazione un nome valga l'altro...ho trovato questo sito con un suo consulto,credevo ci fosse slo lui...vabbè grz lo stesso