Utente cancellato
invalidità 75% superiore ai 2/3 handicap- rientra nella situazione di gravità prevista dall’art 3 comma 1 della legge 104/ questo articolo mi è stato dato a seguito di una relazione dell'ospedale dove sono in cura" Diagnosi:
infezioni da HIV gruppo B3 ( herpes zoster, immunodeficienza grave ),Epatite cronica attiva da HCV, contropatia cronica di medio-alto grado ginocchio destro.
Il paziente è seguito regolarmente presso questa struttura dal 28/04/1995. Effettua controllo sistematici degli esami ematici e strumentali e trattamento cronico con farmaci antiretrovirali: Abacavir, Lamivudina, Atazanavir, Ritonavir. Effettua anche terapia con Calcio e Vitamina B3. Deve ripetere profilassi vaccinale per infezione da Streptococcus pnuomoniae. Ha effettuato un tentativo terapeutico con Interferone per HCV, interrotto per effetti collaterali. Deve eseguire monitoraggio sistematico dell'epatopatia con esami ematici, ecografici ed elastometria epatica.
Necessita di:
Prelievi venosi ogni tre mesi. Controlli strumentali ogni sei mesi. Consegna mensile dei farmaci in fascia H presso questo ambulatorio
a seguito di questa relazione mi sono stati chiesti i CD4 ( per fortuna tutto nella norma )
ma la situazione di gravità non si da con il comma 3?

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi D'Alessandro

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
lei è più un soggetto a rischio, che un handicappato grave. Se dovessi giudicarla io le darei il comma 3, limtatamente ai peroidi di riacutizzazione della sua malattia cronica. Per il resto il comma 1 appare congruo.
Distinti saluti
Dr. Pierluigi DALESSANDRO