Utente 223XXX
Salve, mia mamma è morta alcuni giorni fa in ospedale dopo 40 giorni di ricovero e dopo un'intervento chirurgico allo stomaco. Dopo 48 ore è andata in coma, i medici mi hanno detto che era un coma metabolico (niente a che vedere con l'operazione)dovuto alla carenza di vitamine del gruppo B; ora mi chiedo se dall'autopsia si riuscirà a sapere con assoluta certezza il motivo per cui mia mamma è andata in coma e se era evitabile tutto ciò?

Comunque mia mamma è morta dopo circa 20 giorni di coma, ha avuto un arresto cardiaco.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno, sia se l'autopsia è stata richiesta dal magistrato o si tratta di un "riscontro diagnostico" per capire le cause di morte, gli esami dovrebbero chiarire le cause di morte.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 223XXX

ma se una persona ha un cancro che è stato completamente asportato (stadio iniziale)e non si è infiltrato negli organi limitrofi da quello dal quale è partito nell'autopsia si capisce o meno se c'era un tumore e se tale tumore era curabile o meno?

la ringrazio