Utente 227XXX
Buona sera
Da mesi o meglio anni soffro di coliche renali.Ho eseguito diversi esami tra cui un
Ecografia
D’all'esame due organi in sede e morfovolumetricamente nella norma:dx mm 90-sx mm95.
Presente dilatazione renale dx di secondo e terzo grado senza evidenza di ostacolo al reflusso dell'urina.
Urografia
Ombre renali in sede; quella di dx appare leggermente ptosica.Dopo iniezione a bolo del m.d.c iodato si registra un regolare reperto urografico a sinstra. A destra il rene appare lievemente ptosico. Lo stesso giorno ho effettuato anche l’Uroflussometria
L'esame flussometrico eseg in posizione eretta e dopo riempimento fisiologico evidenzia un volume urinario di 321ml con un Q max pari a 14ml/sec.
La morfologia di flusso ed i dati flussometrici sono in favore di ostruzione cervico uretrale. R.P.M 70 cc
Risultati esami:
Flusso max 13,8 ml/s
volume espulso 321 ml
Tempo di ritardo N.A. s
Tempo di svuotamento 38 s
Tempo di flusso 37 s
Flusso medio 8,8 ml/s
Tempo di raggiungimento de flusso max 5 s
Urina residua N.A. ml
Volume residuo ( Auto ) N.A. ml

In cura per sospetto Sindrome da Anticorpi Antifosfolipidi.Per quest'ultima ho ripetuto gli esami tra cui anche le urine,le riporto i valori evidenziati Proteine 30 Emoglobina 0.03
Peso Specifico 1.033
Emazie 41
MCHC 31.8
eGFR Filtrato Glomerulare 66
IgG 17.4
IgM 13.2
In terapia con indoxen e cardioaspirin.
Spero in un vostro consulto .Cordiali saluti
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Salve, non ho ben compreso quale sia il suo quesito.
Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia