Utente 152XXX
Buongiorno,

sono un trapiantato di rene da 7 anni e assumo, tra gli altri farmaci, ciclosporina.

Da un anno e mezzo mangio nella mensa aziendale e spesso (almeno 3 volte a settimana) prendo come dessert una macedonia.

Avevo notato un agrume rosso e l'ho sempre accantonato perchè il gusto non mi piaceva, pensando comunque fosse un'arancia. Oggi per chissà quale motivo ho chiesto e mi han detto essere pompelmo rosa (io credevo che il polpelmo fosse solo giallo chiaro!).

Ora, come detto, non ho mai mangiato il frutto, ma stando questo in ammollo con l'altra frutta può sicuramente aver rilasciato una certa quantità di succo.

Considerato che il pezzo in questione sarà grande come piu' o meno un terzo di uno spicchio, può il succo eventualmente rilasciato nella macedonia aver alterato in maniera significativa il dosaggio della ciclosporina?

Preciso che faccio esami renali, epatici e il dosaggio della ciclosporina ogni due mesi, e tutto è sempre risultato a posto.

Peraltro aspetto di sapere l'eventuale percentuale di pomplemo nel succo Tropical che usano per bagnare la frutta...

Dovrei preoccuparmi?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregio utente,
un'assunzione sporadica e comunque in piccole quantità non può pregiudicare in nessun modo la funzionalità del vostro rene o determinare modificazioni dei livelli di ciclosporina,vista la nota interferenza con il pompelmo.devo dire che credo comuqnue poco alle interazioni di tali suchi di frutta,in quanto di frutto ahimè ne troviamo molto poco (circa il 10%).In ogni modo la vostra annotazione è giusta e puntuale e merita sicuramente attenzione.Evitate se possibile suddettta macedonia arrichita e per il momento state tranquillo.
Cordiali saluti
Dr. Remo Luciani