Utente 288XXX
Buongiorno!! mio padre effettua la dialisi dal 2004!! nel 2005 ha avuto un TIA ictus transitorio!! dopo quasi 9 anni il suo stile di vita procede discretamente!! Lavora tranquillamente!! ultimamente,circa due settimane, ad ogni seduta di dialisi torna a casa con un forte mal di testa!! il primo giorno che avvertiva questo mal di testa lo abbiamo portato al pronto soccorso siccome aveva anche un pò di confusione mentale,ovvero parlava di cose insensate!! mia madre che è infermiera gli ha fatto fare la sera all'ospedale una tac d'urgenza e non è risultato nulla di anomalo!! gli hanno somministrato Perfalgan e la sera siamo tornati a casa e stava bene!! durante gli altri giorni stava molto bene andava a lavoro senza nessun problema!!! però ogni volta che torna dalla seduta di dialisi avverte questo mal di testa!! non è forte come la prima volta però dice che un pò di male lo avverte!! però dopo poche ore li passa!! come mai questa Cefalea da dialisi??

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregia signora,
la presenza di cefalea intra/post dialitica è un evento piuttosto comune e può riconescere diverse cause: stante l'assenza di problematiche cerebrali acute quali ischemia e/o emorragia ocn la TAC vanno valutati alcuni dati:
1) emodinamica intradialitica ovvero il papà si ipotende durante la dialisi ? Quando a casa ha la cefaqlea lea la pressione come va?
2)oltre a ciò va considerata l'addeguatezza dialitica ovvero la presenza di un'adeguata rimozione di tossine uremiche attraverso il calcolo di alcuni indici che solitamente vengono routinariamente eseguiti indialisi
3) la presenza di alcalosi metabolica intra/post dialitca ovvero un'eccessiva quantità di bicarbonati nel sangue;sarebbe opportuno valutare questo attraverso un'emogasanalisi venosa pre e post dialisi per eventualmente correggerne la quantità intradialitica
Affidatevi con fiducia ai Colleghi del centro Dialisi per un adeguato inquadramento
Cordiali saluti
Dr. Remo Luciani

[#2] dopo  
Utente 288XXX

salve!! aggiorno la situazione di mio padre. Siamo stati da un neurologo che ha visto la risonanza magnetica e ha detto è vasculopatia cerebrale dovuta ai problemi che ha mio padre!! ovvero iperteso, diabetico, dializzato. Però ci ha detto che sul referto cio che citava la risonanza magnetica non era altro che il TIA che ha avuto nel 2005, perchè da poco più di un mese che ha queste cefalee molto dolorose, facendo una tac d'urgenza è risultato tutto negativo!! Io vi chiedo aiuto per capire la situazione di mio padre che ora è ricoverato in neurologia!! lui sta bene però come mai appena dializza li arriva questo mal di testa dolorissimo?? che lo porta anche al vomito e formicolii e l'altro giorno ha dato anche problemi al linguaggio perchè non riusciva a formulare un piccolo discorso?? Ieri durante la dialisi è riuscito a fare soltanto 2 ore di dialisi è ha dovuto interrompere perchè aveva un mal di testa fortissimo!! la pressione sotto la dialisi dicono che si alza e arriva verso i 150 160!! può essere dovuto alla taratura del peso? al tipo di dialisi o a qualcos'altro?? e questo problema si può risolvere anche sapendo che è vasculopatico?? perchè fino a pochi mesi fa è stato veramente bene!! può essere anche una paura un'ansia a stare di nuovo male a provocare questo?? grazie

[#3] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
egregia signora,
ribadisco quanto già detto nella mia risposta precedente;stante l'esclusione di patologie neurologiche acute (emorragia,ictus) da un punto di vista dialitico le cose da escludere e da considerare sono quelle che già vi ho comunicato. Ne parli con I colleghi del centro dialisi e si affidi con fiducia alle loro indicazioni.
cordiali saluti
Dr. Remo Luciani

[#4] dopo  
Utente 288XXX

Salve dott.Luciani, siccome questa cefalea durante la dialisi non scompare ma dopo le solite 3 ore compare, abbiamo deciso di rivolgerci ad un neurologo e ha detto che la cefalea non dipende dal tia che ha avuto nel 2005 ma che è dovuta a una sensibilizzazione ai chelanti della dialisi. E ha detto che non c'è rimedio per curarla ma ha solo prescritto Depakin per evitare, se funziona, l'insorgere della cefalea.
Cosa vuole dire con questa sensibilizzazione ai chelanti? e possibile che non ci sono cure? grazie