Utente 262XXX
Salve,
sono un ragazzo di 29 anni, faccio palestra 2 volte alla settimana,
non assumo integratori,(apparte il polase per 10 giorni) ma è da un mesetto circa che faccio una dieta chetogenica, per 6 giorni a settimana di scarico, con 1 giorno di ricarica carboidrati.
Ieri ho ritirato le analisi:

glicemia 77
azotemia 63
creatininemia 1,05
colester. tot 173
hdl 83
ldl 77
trigliceridi 69
ves 9
leucociti 3,97
eritrociti 4,86
emoglobina 14,7
ematocrito 43,6
mcv 89,7
mch 30,2
piastrine 127
ft3 1,55
ft4 1,01
tsh 1,56
ab anti tireoglobulina 4,0
ab anti perossidasi 1,0
vit b12 655

dunque l'azotemia è piu alta. non so dovrei approfondire perchè i miei reni, potrebbero essere "arrivati" ? premetto che non ho ipertensione (valori sempre sui 120/70). con l'azotemia alta, si puo incorrere a danni al cuore? premetto che la sera,quando sto parecchio seduto, mi ritrovo le caviglie un po gonfie, pero la mattina ritornano normali. potrebbe essere colpe della dieta che tende a essere iperproteica? oppure sabato che ho bevuto qualche birra, con analisi fatte il lunedi, che puo aver creato tale valore? bevo molto 4 litri di acqua al giorno. sono molto preoccupato!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi i suoi reni non sono affatto..... Arrivati come dice lei, ma i valori dell azotemia dipendono dalla sua disidratazione e della stupida dieta.
Mangi normalmente, beva almeno due litri di acqua e butti via il,polase, che fa bene solo,al suo farmacista.
Cordialita
Cecchini.
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza