Utente 284XXX
Gentili Medici,
Da qualche ore accuso un intenso ed incessante dolore nella zona lombarde della schiena e lungo i fianchi.
Il dolore è localizzato soprattutto nei fianchi e si diffonde anche nella zona sacrale.
Non avendo mai provato le coliche renali e non sapendo come riconscerle mi sto chiedendo se ciò che accuso
Possano essere appunto coliche renali.
Vorrei precisare che oggi ho iniziato ad avvertire un leggero dolore nella colonna vertebrali, più o meno nella zona che mi fa male adesso, ma lungo la colonna non averto più quel dolore.
Per quanto riguarda i reni non ho mai sofferto di calcoli.
Soffro però di minzione continua in quanto avverto un senso costante di sete associato a bocca e gola asciutte che mi porta a bere continuamente acqua (circa ogni 10 minuti; mi soddisfa solo l'acqua frizzante momentaneamente).
Le urine, di conseguenza molto frequenti (devo urinare ogni 15-30 min) spesso sono praticamente trasparenti, come acqua. Ho sempre fatto varie analisi del sangue e delle urine che sono risultate sempre perfettamente regolari.

Cosa ne pensate?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
è quasi impossibile che entrambi i reni causino dolore contemporaneamente, per di più in modo simmetrico. Dalla descrizione che ci fornisce pare evidente che il dolore abbia un'origine neuro-muscolare, a partenza dalla colonna vertebrale lombare. D'ogni modo, se il fastidio pesiste anche dopo un comune antidolorifico è indispensabile che lei venga visitata da un medico, che confermi quella che ci pare l'ipotesi più verosimile.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing