Attivo dal 2010 al 2015
Buonasera Dott. pongo il mio problema..che mi assila da circa un mese...per fortissimi dolori nella colonna lombare, tanto da restare quasi paralizzata...per poter avere qualche sollievo..ho effettuato qualche puntura di dicloreum..ma credo il problema sia palliativo..perchè il dolore purchè leggero è oersistente.Ho effettuato in data 12 aprile 2013 TAC DEL RACHIDE E DELLO SPECO VERTEBRALE(SENZA CONTRASTO)..con questo esito..LO STUDIO TC HA DIMOSTRATO CHE IN L2-L3 E' PRESENTE PROTUSIONE MEDIANA DEL DISCO DEL DISCO INTERSOMATICO CON RIDUZIONE D'AMPIEZZA DEI FORAMI DI CONIUGAZIONE.
IN L3-L4, L4-L5 E L5-S1 SI RILEVA PROTUSIONE MEDIANA DEL DISCO, IN L4-L5 E' presente in sede para-mediana destra e sinistra CON RIDUZIONE D'AMPIEZZA DEI FORami di coniugazionr.si segnala ipertrofia dei legamenti gialli e conseguente riduzione d'ampiezza del canale midollare. utile consulenza specialistica e confronto con esame RM. Il mio Medico di ce di farmi visitare da un Neurochiorurgo per il da farsi..Non so..che consigli mi date con più certezza..per come comportarmi per questo problema?..posso fare palestra e piscina?quali cure o interventi da fare?...che possobilità ci sono per poter guarire o alleviare il problema?...grz. distinti saluti

[#1]  
Attivo dal 2012 al 2013
Gent.le Sig.ra,
direi che la TC lombosacrale che ha effettuato non da risultati definitivi, soprattutto totalmente congrui con la sintomatologia da lei riferita. Non sarei dell'opinione di fare alcun sport in questa fase, ma se il dolore lombare persiste eseguirei una RMN assai più discriminativa della TAC e dopo questa in base al referto una visita specialistica neurochirurgica. Non stressi la colonna in questa fase almeno fino a quando non sarà stata effettuata una diagnosi di certezza. cordialmente