Il risultato della rm alla cervicale che ho fatto

Buongiorno a tutti sono Antonio e ho 30 anni. Vi scrivo per avere in consiglio/chiarimento sulla mia condizione di salute. Scrivo intanto il risultato della rm alla cervicale che ho fatto:
Fenomeni disidratativi dei dischi intervertebrali C5-C6 e piu accentuati C6-C7. In C5-C6 protusione erniaria paramediana sinistra che impronta il sacco durale.
In C6-C7 ernia discale paramediana-intraforaminale destra parzialmente estrusa che contatta il parenchima midollare con iniziale impegnodel forame di coniugazione omolaterale; a tale livello moderata riduzione del calibro dello specp vertebrale. Normale il segnale del parenchima midollare. In asse il dente dell'epistrofeo.
Mi aiutate in parole povere cosa vuol dire? Devo operarmi? O devo fare della terapia? Sto prendendo contatti con un neurochirurgo.
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Egregio Utente,
il concetto fondamentale è che il Medico deve curare un paziente che ha dei problemi clinici e non un'immagine che mostra dei reperti che possano non essere del tutto normali. Ragione per la quale, se Lei non indica qual è il suo disturbo nessuno potrà rispondere alla sua domanda sul suo stato di salute. Le immagini depongono per un'ernia cervicale che è passibile di produrre differenti quadri clinici, a carico del midollo spinale o della radice coinvolta. Di più non si può dire.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Provi a raccontarci i Suoi sintomi
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottore i miei dolori interessano la spalla destra braccio dx e formicolio lungo l indice destro... quando faccio sforzi resto bloccato in qiesri punti... e non ho molta forza... ho perso notevolmente la forza a destra
[#4]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Come ha correttamente intuito il collega Colangelo. i sintomi da Lei accusati depongono per una compressione delle radici nervose che "vanno" all'arto superiore.
Probabilmente sarà necessario un intervento chirurgico, ma a distanza non lo si può confermare.


Cordialmente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa