Utente
Salve,
ho eseguito una RM CERVICALE SENZA CONTRASTO, con questo risultato:

Minima protrusione ad ampio raggio dei dischi intersomatici C4/C5; C5/C6 e C6/C7.
Regolare morfologia e segnale del midollo spinale.
Segni di spondilosi.
Riduzione dello spazio liquorale perimidollare anteriore tra C4 e C7.

Le sarai grata se mi potesse spiegare un pò la situazione,cosa comporta,come intervenire,a chi rivolgermi.

Grazie per l'attenzione.
Saluti.

[#1]  
Dr. Nicola Benedetto

28% attività
4% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

innanzi tutto sarebbe opportuno che lei ci dicesse il perchè ha eseguito la RM.

Cordiali saluti.
Dr. Nicola Benedetto
Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Universitaria Pisa
nicola.benedetto@gmail.com

[#2] dopo  
Utente
Salve,

ho eseguito una RM, in seguito ad un dolore atroce che mi è sorto improvvisamente una notte di due settimane fa.
Un dolore che mi ha causato la non sensibilità delle dita della mano sinistra con relativo braccio.Dolore che però si è esteso a tutta la spalla e che mi ritrova costretta ad indossare un sostenzo per il collo (collare ortopedico).Il medico mi ha consigliato di fare questo esame e oggi ho avuto il risultato,ma vorrei avere maggiori delucidazioni.
La ringrazio per l'attenzione.
Saluti.

[#3] dopo  
Utente
Salve,

ho eseguito una RM, in seguito ad un dolore atroce che mi è sorto improvvisamente una notte di due settimane fa.
Un dolore che mi ha causato la non sensibilità delle dita della mano sinistra con relativo braccio.Dolore che però si è esteso a tutta la spalla e che mi ritrova costretta ad indossare un sostenzo per il collo (collare ortopedico).Il medico mi ha consigliato di fare questo esame e oggi ho avuto il risultato,ma vorrei avere maggiori delucidazioni.
La ringrazio per l'attenzione.
Saluti.

[#4]  
Dr. Nicola Benedetto

28% attività
4% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente,


Il mio consiglio è quello di rivolgersi ad un neurochirurgo. La sua valutazione de visu sarà fondamentale per stabilire il trattamento più adatto per lei. Il quadro clinico da lei descritto tuttavia appare esagerato se rapportato al referto RM. Probabilmente saranno necessari ulteriori accertamenti.

Ci faccia sapere.

Cordiali saluti
Dr. Nicola Benedetto
Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Universitaria Pisa
nicola.benedetto@gmail.com