Utente 141XXX
Da circa 3 anni sto continuamente "lottando" contro una sensazione spiacevole di caldo al piede/polpaccio.La risonanza è pulita e non ho imperfezioni- Il fisiatra e l'ortopedico mi hanno detto che dipende dalla schiena e di fare piscina ma si ripresenta sempre il problema.Domanda: può essere dovuto al fatto che sono sempre in macchina e in qualche maniera faccio pressione ai vasi sanguigni? Scusi la banalità ma il problema comincia sempre quando sono in macchina o solo seduto.Non ho dolore ma comunque fastidio ogni giorno con conseguente sfinimento psicologico! Sono un tipo motlo sportivo e ora come ora non ho dolori alla schiena. Lei mi consiglia piscina? COsa sono questi calori? Passeranno o devo conviverci? Cordiali saluti. Antonio.Grazie di cuore.

[#1]  
Dr. Lucio Marinelli

24% attività
12% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Salve, non è detto che il suo problema sia correlato a radicolopatie e quindi alla schiena, potrebbe trattarsi solo di un problema locale, magari di tipo infiammatorio, tuttavia in questo caso il fisiatra e l'ortopedico, visitando la parte interessata, avrebbero dovuto avere dei sospetti.
Le consiglio di sottoporsi anche ad una visita neurologica; in base a ciò che emergerà potrebbe essere utile eseguire un'elettromiografia.
Lucio Marinelli
www.elettromiografia.net

[#2] dopo  
Utente 141XXX

La ringrazio DOtt. Mi ero però dimenticato ahimè di mettere del fatto che ho fatto sia l'elettromiografia che risulta tutto ok, e la RM ed è pure tutto ok.HO fatto a seguito una visita neurologica ma nessuno ha saputo dirmi il caldo alla gamba da cosa dipende; solo un ortopedico mi ha detto di continuare a fare piscina.Il fatto è che magari passano per qualche giorno ma ai primi sforzi mi ritorna il "piede caldo".Devo anche ammettere che sono soggetto a "lombaggini" e mi capita di restare "bloccato" per qualche giorno. Mi basta anche solo sollevare un peso di 20Kg o una corsa semplice! Ecco la domanda: esistono dei rimedi nel mio caso? Devo abbandonare del tutto l'attività sportiva? La voglia di muovermi è tanta. Ringrazio ancora Dott. per la sua disponibilità. Sig. Antonio

[#3]  
Dr. Lucio Marinelli

24% attività
12% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Se mi dice che valutazione neurologica, fisiatrica ed ortopedica sono negative, RM lombo-sacrale negativa e EMG negativa, è difficile pensare che si tratti di un problema neurologico.
Potrebbe forse essere utile una valutazione vascolare (angiologo/chirurgo vascolare)...
Lucio Marinelli
www.elettromiografia.net

[#4] dopo  
Utente 141XXX

Mi scuso dott. per le mie imprecisioni, purtroppo me ne rendo conto di non essere oggettivo..ho riformulato il problema, questa volta in maniera esauriente:

Da circa 3 anni sto "lottando" contro una sensazione spiacevole di caldo al piede/polpaccio destro;La risonanza è pulita:non ho imperfezioni-Il fisiatra e l'ortopedico nel 2007 mi hanno detto che dipende dalla schiena e di fare piscina.Il Neurologo(2007)mi ha detto che può dipendere dalla postura.
L'EM "è nella norma":"nessuna denervazione e nessuna sofferenza muscolare primaria, forza conservata".Dunque:la postura è da più di 2 anni che l'ho curata con esercizi appropriati; inoltre ho fatto molta piscina.
La sensazione di caldo e "formicolio" Può essere dovuto ad un PROBLEMA VASCOLARE visto che sono spesso in macchina? O da una neuroplasia - o - discopatia lombare? Ammetto che mi sento "come" dei fastidi ai lombari quando sono seduto.tipo fastidio alla parte sx laterale-lombare o sensazione di tensione muscolare..quasi di vomito.. Si curano questi problemi? Come? P.s. Gli ultimi 4 mesi sto soffrendo anche di Artrosi Cervicale(forse a causa della troppa piscina)..serve la fisiokinesiterapia? Il problema al collo può essere dovuto ad un problema Lombare? Che mi consiglia di fare? SOno un tipo molto sportivo e la voglia di muovermi è tanta.La ringrazio della sua disponibilità. Antonio
Cordiali Saluti