Utente 220XXX
Gentili Dottori,

Dopo circa un'anno e mezzo di iniezioni (10!) Lucentis all'OS, l'ennesimo OCT di routine ormai, ha rilevato un'essudazione anche all'OD. Ho gia' fatto due iniezioni su quest'occhio, l'ultima il 17 ottobre e adesso vivo una sovrapposizione tra i trattamenti ai due occhi. La struttura pubblica dove sono in cura mi ha spiegato che l'AIFA non permette di eseguire iniezioni con un'intervallo minimo a 20 giorni per cui ho il terrore che quella settimana in piu' che devo aspettare tra una puntura ad un occhio e l'altra possa compromettere l'asciugamento del liquido. Infatti, dovevo fare una puntura a OS gia' oggi, assolutamente necessaria perche' a un mese dall'ultima vedo ancora le linee storte, e non posso farla prima del 7 novembre...

Vi chiedo gentilmente, ma e' possibile che sia questo il protocollo? Se si e' affetti da maculopatia bilaterale e' logico che bisogna intervenire a distanza ravvicinata, perche' bisogna aspettare questo lasso di tempo, Lucentis va in un solo occhio, mica nell'altro!

Grazie anticipatamente

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
purtroppo la burocrazia in questi casi allunga i tempi ed è una lotta che stiamo portando avanti anche con la SOI la società oftalmologica italiana.
per rientrare nel suo problema o aspetta o esegue l'iniezione a pagamento.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it