Utente 471XXX
Buonasera gentili dottori vi scrivo per avere un consulto su un problema riguardante mio padre.
Da circa un mese e mezzo sul labbro inferiore gli si forma una "pallina" di colore bianco che si "rompe" e rimane un piccolo buchino. A distanza di qualche giorno poi tale pallina pian piano si riforma per poi rompersi non so se spontaneamente oppure con il mangiare oppure quando si lava i denti, l'unica cosa è che non gli da dolore.
Il fatto che scompaia e ricompagnaia ci preoccupa moltissimo siamo stati dal dermatologo che ci ha detto che secondo lui non è nulla di grave in quanto nel tempo non si è ingrandita e comunque va e viene.
Gli ha prescritto antibiotico per 1 settimana e diverse pomate ma non hanno sortito nessuno effetto, ci ha anche detto che non si può bruciare in quanto si tratta di pus e nemmeno togliere chirurgicamente in quanto il punto è delicato.
Ci ha prospettato ora di fare un tampone perché probabilmente si tratta di un'infezione per capirne la natura.
Sono molto preoccupato e ansioso perché la situazione non si risolve e soprattutto perché ho letto che potrebbe essere la manifestazione di tumori alle ghiandole salivari e ciò mi sta togliendo il sonno.
Vi chiedo gentilmente un vostro parere su cosa si possa trattare, non so più cosa fare e pensare.
Nel ringraziarvi anticipatamente per l'attenzione prestatami porgo i miei Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
"siamo stati dal dermatologo che ci ha detto che secondo lui non è nulla di grave in quanto nel tempo non si è ingrandita e comunque va e viene. "
Mi sembra un discorso molto vago, e sopratutto privo del contenuto più importante: la diagnosi.
Si tratta molto probabilmente di un mucocele, cioè dell’ostruzione del dotto escretore di una ghiandoletta salivare.
Ovviamente bisognerebbe poter vedere, ma se la diagnosi è confermata, la rimozione chirurgica, dura una quindicina di minuti al massimo, compresa anestesia e sutura.
("non si può ... togliere chirurgicamente in quanto il punto è delicato" ?????).
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Grazie Dottore per la sua risposta, il mucocele è una cosa grave? E se trascurato può portare a conseguenze gravi come tumori?
A questo punto dovremmo recarci da un altro dermatologo.
La ringrazio ancora per la sua risposta e mi scuso se approfitto della sua disponibilità per porgerle altre domande.

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se è mucocele è una banalità: vada da un dentista.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com