Utente 230XXX
Buona sera,a mia madre di 71 anni 20 giorni fa' e'stato diagnosticato un tumore al cervello. Oggi abbiamo saputo dopo vari esami, che il tumore non e' operabile a causa delle pessime condizioni di mia madre includendo anche altre forme non invasive di terapie.
Conclusione: lunga degenza con 1-2 mesi di vita.
Io e i miei fratelli siamo disperati non vogliamo che muoia senza aver fatto nulla. Crediamo nella terapia alternativa con vitamina c, vorrei sapere se i medici dell'ospedale dove e' ricoverata possono a nostra richiesta dare il consenso a questa terapia con dosi endovenose.
Se rispondono di no dove posso trovare un centro o medici che si occupi di questa terapia alternativa, io abito in provincia di Venezia.
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ma davvero crede che se fosse una terapia valida ci sarebbe da indugiare? Non si facci problemi oltre quelli che purtroppo ha in atto.
tenga conto che spesso ai nostri pazienti facciamo terapia con vitamina C, ma non per un uso anti cancro
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#2] dopo  
Utente 230XXX

Buona sera ,mia madre 4 mesi fa' gli e' stato diagnosticato un tumore al cervello senza metastasi non operabile con pochi mesi di vita, scoperto a causa della sua paralisi totale degli arti sinistri che alcuni medici mi dissero non recuperabili .Dopo 4 mesi gli arti hanno ripreso a funzionare anche se non riesce a camminare a causa della sua stanchezza fisica,I suoi farmaci attuali sono cortisone e pillole contro epilessia. non ha nessun segno di sofferenza e cedimento mentale che a differenza 4 mesi fa' presentava con vuoti di memoria ,ha solo enormi macchie rosse sparse per tutto il corpo . Vorrei sapere secondo le sue esperienze cosa ci dobbiamo aspettare? e' il cortisone che gli ha fatto recuperare gli arti?

[#3] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
penso proprio di si; il cortisone fà miracoli in questi casi.
solo visitando la paziente si può optare per una scelta terapeutica (terapia o supporto)
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#4] dopo  
Utente 230XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.