Utente
Salve
Dopo mesi di dolori alla schiena e alla coscia destra mi sono sottoposto ad una tac, dalla quale e' stata diagnosticata la seguente patologia:
- ernia sottolegamentosa a sede posteriore mediano del disco L5-S1 con compressione delle strutture endocanalari;
- rettilneizzazione del profilo posteriore del disco L3-L4
Non ho consultato ancora con nessun medico, e vorrei chiedervi quali sono le cose da fare per una simile patologia, e che considerando che viaggio molto in scooter questo puo' essere stato una causa della suddetta diagnosi.
Grazie

[#1]  
Dr. Simone Cigni

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
per darLe una corretta risposta è necessario conoscere quali sono precisamente i suoi sintomi, dove è localizzato il dolore, se vi sono parestesie (formicolio) o deficit neurologici in atto; in altre parole è necessario visitarLa. In linea di massima, dato il referto TC, in assenza di gravi deficit neurologici propenderei per un iniziale tentativo conservativo con terapia a base di cortisonici (con gastroprotezione), neurotrofici, ed antidolorifici al bisogno; in caso di insuccesso si può tentare una terapia più aggressiva con farmaci analgesici di maggiore impatto. Talora una buona terapia risolve il problema. Dopo la remissione del dolore acuto, dovrà naturalmente affidarsi ad un buon fisioterapiosta che le saprà insegnare gli esercizi del caso per la terapia di mantenimento. Se la situazione clinica lo consiglia o la terapia medica non è efficace è talora necessario l'intervento di erniectomia che ultimamente si cerca di riservare solo ai casi ribelli al trattamento conservativo o ai casi di deficit neurologico conclamato.
Il fatto di viaggiare molto in scooter può avere favorito i sintomi se la posizione di guida non è corretta.
A disposizione per chiarimenti,
cordialmente
Dr Simone Cigni