Affanno durante la corsa

salve. ho 22 anni. dopo mesi di sedentarità dovuti allo svolgimento di esami universitari, ho ripreso a correre alla mattina, con corsa alternata a camminata. tuttavia dopo appena 4-5 minuti di corsa leggera, inizia ad infiammarsi e a dolermi la gola. sono costretto a sospendere la corsa e riparare in una semplice camminata, in quanto la bocca mi si riempie in continuazione di catarro, come succedeva in inverno con temperature dell'ambiente di circa cinque gradi. stamattina fuori c'erano 17 gradi quindi neanche troppo freddo... Le mie gambe non sono stanche, ma sono comunque costretto a ridurre il passo.
Più il respiro è frequente, più si infiamma la gola. Se respiro solo col naso, il problema c'è comunque. A cosa è dovuto tutto ciò? Come mi consigliate di comportarmi?
Vi ringrazio di cuore, il vostro servizio di consulenza è davvero nobile.
[#1]
Dr. Alessandro Valieri Otorinolaringoiatra, Medico estetico, Chirurgo plastico 1,1k 12 27
Le consiglio anzitutto di ricercare la causa del problema. Lo specialista della gola è l'otorinolaringoiatra: si sottoponga pertanto a visita specialistica corredata di fibroscopia. Lei fuma? E' allergico a sostanze che si inalano?

Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta e mi scuso per il titolo non proprio chiaro. io non fumo, nè sono mai stato allegico a qualcosa.
[#3]
Dr. Alessandro Valieri Otorinolaringoiatra, Medico estetico, Chirurgo plastico 1,1k 12 27
Esclusi i fattori di rischio succitati la visita otorino è quanto mai necessaria.
[#4]
Dr. Antonio Frisina Otorinolaringoiatra 72
Gentile paziente, bisognerebbe valutare come respira dal naso. Se correndo tende a tenere aperta la bocca perchè respira male dal naso questa potrebbe essere la causa. Comunque lei non specifica da quanto tempo ha iniziato a correre, magari siamo di fronte ad una faringite subacuta che si è associata temporalmente all'inizio della sua attività sportiva. Comunque lo sport è salute. Persita ad allenarsi e se si ripete il disturbo si faccia fare un accurata visita otorinolaringoiatrica.
Cordiali saluti. Dott. Frisina

Dott Frisina Antonio

[#5]
Dr. Franco Alfredo De Domenico Otorinolaringoiatra, Tossicologo 135 4
Concordo con il collega e le auguro buona attività sportiva

[#6]
dopo
Utente
Utente
gentilissimi. vi ringrazio moltissimo per i consigli.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa