Utente 122XXX
Buongiorno avendo sentito diverse opinioni, solitamente positive da parte di consultori e "mamme" e negative da parte del pediatra..
volevo una risposta professionale da parte vostra:
com'è qualitativamente il poco sponsorizzato e molto economico NEOLATTE.
Lo consigliereste o meno e perché?
Io ho una figli adi 7 mesi che dopo il latte materno ha usati Mellin1 e ora Mellin2. Ma volevo capire
Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
per il prezzo del latte è entrato in campo il Ministero e l'Antitrust. Avevamo prezzi esagerati e non in linea con l'Europa...non giustificati assolutamente da differenza di qualità.
Il Neolatte è entrato recentemente nel mercato insieme a latte distribuito da cooperative, contribuendo positivamente alla normale concorrenza e a disturbare il monopolio del mercato. E' stato introdotto nel mercato su iniziativa di alcune farmacie del nord Italia che l'hanno importato dalla Germania; e la Germania è altrettanto severa ed attenta nella produzione. E' un latte quindi sicuro come gli altri.

Molto diverso sarebbe il discorso...se il latte fosse importato dalla Cina...mi spiego?

I latti per legge DEVONO avere determinate caratteristiche e quindi sono di base uguali tranne piccolissime differenze che non incidono sul potere nutrizionale.

A tale proposito anche le associazioni dei consumatori hanno fatto indagini di mercato e qualitative, arrivando alle stesse conclusioni.

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi