Utente 216XXX
Buona sera.
Cortesemente chiedo una consulenza per questo problema alla bambina di un mese di vita, nata con un piccolo problema al collo laterale DX. Eseguito Eco collo, con esito: Scansione ecografiche effettuate comparativamentealle regioni del muscolo strernocleidomastoideo evidenziano a dx lieve incremento dello spessore delle fibre muscolari(6.7mm) rispetto a quelle di sinistra (4.7mm). I rilievi potrebbero correlarsi con esiti di distrazione ed ematoma del muscolo strernocleidomastoideo destro.Attualmente non sono identificabili alterazioni strutturali delle fibre. Spero che non sia un problema grave, e come risolverlo terapeuticamente.
Grazie
Cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se l'ematoma è insorto in seguito al parto spontaneo, di solito tende alla progressiva risoluzione senza esiti come i normali traumi; non è un problema grave ma il decorso va seguito e vanno valutati clinicamente gli effetti dello stesso sulla mobilità della testa sul collo nei vari gradi ed orientamenti.
Terapie non possiamo prescriverne ma le suggerirei di rivolgersi per il momento ad un Medico Omeopata che potrà dopo l'anamnesi e la visita, prescrivere degli ottimi e soprattutto innocui rimedi.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 216XXX

Buon giorno.
Gentile Dr. dopo alcuni mesi fa che scrissi del problema della bambina, come sopra riportato, ho seguito i suoi consigli con della ginnastica al collo con l'Omeopata, seguito dal fisiatra. Il problema è stato risolto abbondantemente. Adesso la mia domanda, e che in settimana la pediatra mi ha prescritto un eco per la bambina, per vedere a distanza come si presenta la situazione del collo. Risposta Eco Collo:
Al controllo odierno, simmetrica la rappresentazione del muscolo sternocleidomastoideo di Dx e di Sx. In particolare, bilateralmente, il muscolo sternocleidomastoideo presenta SPESSORE MASSIMODI CIRCA 5 MM. ED ECOSTRUTTURA NEI LIMITI DI NORMA. NON SONO RILEVABILI RACCOLTE FLUIDE.
IN CORRISPONDENZA DI ENTRAMBE LE LOGGE LATERO-CERVICALI SONO APPREZZABILI MULTIPLI LINFONODI CON CARATTERI INFIAMMATORI E DIMENSIONI FINO A CIRCA 1.2 CM.
Vi chiedo cortesemente, da quello ch ho capito, che il problema del collo non sussiste più? E il problema linfonodi, devo preoccuparmi? Come mai questi linfonodi? A che è dovuto?
Grazie.
Cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si, il collo sta bene, tutto ok.
I linfonodi del collo sono un'altra questione: frequentemente s'ingrossano nei piccoli, del resto sono i "soldatini" che fanno la difesa alle infezioni. Potrebbe trattarsi di Mononucleosi (per la quale non c'è da temere nella maggior parte dei casi è autolimitante) oppure è una reazione ad una virosi. Insomma questi piccoli dovranno prima o poi entrare in contatto con i vari germi e costruire le loro difese. le ghiandole normalmente provvedono, ingrossandosi, a difendere l'organismo e nella stragrande maggioranza dei casi il loro ingrossamento non deve destare preoccupazione. Basta una normale visita dal vostro medico che valuterà la situazione decidendo se sia il caso di associare analisi oppure solo una cauta osservazione in attesa di risoluzione.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi