Utente 223XXX
Egregi dottori, volevo cortesemente chiedervi se fosse o meno normale la colorazione scura dello scroto di mio figlio di appena 5 giorni. Premetto che alla nascita il pediatra ha riscontrato un idrocele bilaterale, dicendomi però che si tratta di un fenomeno che potrebbe regredire da solo, ecco perché lo scroto appariva gonfio, ma sulla colorazione non mi ha detto nulla ed io me ne sono accorto solo dopo averlo portato a casa dall'ospedale.
Vi ringrazio per la vostra disponibilità, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo, l'iperpigmentazione è normalissima ed è presente in tutti i maschietti; anche l'idrocele, un modico idrocele, è fisiologico; nel senso che, nella stragrande maggioranza dei casi, si chiude il forame e il tutto rientra nella norma. Lo stesso pediatra si accerterà che i testicoli scendano nello scroto e che l'idrocele rientri. Per ora non fasciatevi la testa. Godetevi il piccino e auguri

Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 223XXX

Salve dottoressa, grazie mille per la risposta. Il pediatra di mio figlio, all' atto delle dimissioni, mi ha detto che i due testicoli sono in sede e quindi nello scroto; solo che la borsa scrotale appariva piu' gonfia per via di questo accumulo di liquido sterile " idrocele". Il fatto quindi che lo scroto appare di colorazione scura, mi dice, è semplicemente una cosa fisiologica e quindi nulla di patologico?
Ne approfitto per farle anche un' altra domanda: se l'idrocele non dovesse regredire, cosa comporta? è pericoloso per la funzionalità dei testicoli e futura fertilità del bambino?
Grazie mille, cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Sarà il pediatra a controllare l'andamento dell'idrocele che vedrà...si riassorbirà;

rare volte potrebbe associarsi ernia inguinale e allora, logicamente,si deve essere operati prima dell'anno di età. In caso contrario, idrocele non complicato da ernia, si aspetta l'anno per intervenire dal momento che la pressione del liquido peritoneale impedirebbe il normale sviluppo dei testicoli. In ogni caso è un piccolo intervento. Quindi basta preoccupazioni, portatelo regolarmente a controllo.-

Cordialmente

[#4] dopo  
Utente 223XXX

Salve dottoressa, volevo ringraziarla per la sua disponibilità, puntualità ed estrema gentilezza. Ne approfitto per chiederle se l' idrocele ha una causa di origine genetica o ormonale oppure altro; o altrimenti è solo una patologia casuale?.
Grazie mille per i suoi consigli.

[#5] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
No non si faccia strane idee, semplicemente c'è un forame che dovrebbe chiudersi e nel 5% dei casi non si chiude. L'idrocele neonatale è parafisiologico, nulla di grave è un idrocece primario in genere regredisce da solo e le cause non si conoscono. Poi ci sono cause di idrocele secondario ma nulla che possa al momento interessarla. Stia tranquillo!!!!